Home Cinema News Cinema

Tutti i James Bond rendono omaggio a Roger Moore

Daniel Craig, Pierce Brosnan e Sean Connery hanno ricordato l'attore britannico scomparso ieri a 89 anni dopo una battaglia contro il cancro

Daniel Craig, Sean Connery e Pierce Brosnan hanno reso il loro omaggio a Roger Moore, l’attore che come loro ha impersonato l’agente speciale 007, scomparso ieri all’età di 89 anni.

La notizia è stata diffusa dalla pagina Twitter ufficiale dell’attore britannico con un comunicato scritto dalla famiglia: «Con dolore annunciamo la terribile notizia della morte di nostro padre Roger Moore dopo una breve ma coraggiosa battaglia contro il cancro. L’amore da cui è stato circondato nei suoi ultimi giorni è stato così grande che è impossibile esprimerlo in parole».

Daniel Craig, l’ultimo attore in ordine di tempo a interpretare James Bond, ha condiviso un tweet dall’account ufficiale di 007, «Nessuno l’ha fatto meglio» ha scritto sotto una foto che lo vede ritratto con Moore.

Sean Connery ha invece diffuso un comunicato, in cui ha parlato con affetto dell’attore che l’ha succeduto nel ruolo dell’agente segreto: «È stato davvero triste venire a sapere della morte di Roger, abbiamo avuto un’amicizia stranamente molto duratura per quelli che sono gli standard di Hollywood, piena di momenti felici, mi mancherà».

Anche Brosnan ha voluto rendere il suo omaggio, con un post diffuso via Facebook: «Caro Sir Roger Moore, è con grande dolore che sento la notizia della tua scomparsa avvenuta questa mattina. Eri una parte molto importante della mia vita, da Il Santo fino a James Bond… sei stato un magnifico James Bond e un punto di riferimento per me, il mondo sentirà la mancanza del tuo unico sense of humor. Le mie più sincere condoglianze alla tua famiglia e ai tuoi figli. Riposa in pace».

Dear Sir Roger Moore, It is indeed with a heavy heart that I hear the news of your passing this morning. You were a big…

Pubblicato da Pierce Brosnan su Martedì 23 maggio 2017

Moore rimane ad oggi l’attore ad aver impersonato più volte l’agente speciale più famoso del cinema: ben sette film, da Vivi e lascia morire – quando nel 1973 subentrò al posto di Sean Connery – fino a Bersaglio mobile del 1985.