Home Cinema News Cinema

‘The Irishman’, ecco quando sarà in sala (e su Netflix) il film di Martin Scorsese

L'attesa pellicola che racconta la saga gangster di Jimmy Hoffa e la sua misteriosa sparizione arriverà in autunno, sarà nei cinema per tre settimane e poi resa disponibile in streaming. Nel cast De Niro e Al Pacino

Una formula ormai consolidata, che però non smette di fare discutere. The Irishman, il nuovo film di Martin Scorsese con Robert De Niro, Al Pacino, Harvey Keitel e Joe Pesci, uscirà al cinema con tre settimane di anticipo rispetto alla distribuzione su Netflix. Il film, prodotto dal colosso dello streaming, debutterà il 27 settembre al New York Film Festival, successivamente, dall’8 novembre, andrà nelle sale di tutto il mondo e il 27 dello stesso mese sarà disponibile online. La stessa dinamica già vista per Roma, il film di Alfonso Cuarón prodotto da Netflix e vincitore di tre Oscar.

Il film segue nel corso dei decenni una grande saga americana e uno dei principali misteri irrisolti del Paese, la scomparsa del “leggendario” sindacalista Jimmy Hoffa (Pacino). Nel farlo ci porta nel mondo del crimine organizzato e tra i suoi intrallazzi della politica, secondo tutti i crismi del “gangster movie” storico. Nella pellicola De Niro interpreta Frank Sheeran, un veterano della Seconda Guerra Mondiale divenuto sicario della mafia.

The Irishman è basato sul romanzo di non-fiction del 2005 di Charles Brandt, I Heard You Paint Houses. È la nona volta che De Niro e Scorsese lavorano insieme e la prima che Martin Scorsese dirige Al Pacino.

Leggi anche