Home Cinema News Cinema

Esce il teaser del nuovo documentario di Michael Moore

S'intitola "Where To Invade Next" ed è una lode all'Europa (Italia compresa)

Il Toronto Film Festival è partito ieri con il botto: il nuovo documentario di Michael Moore, Where To Invade Next, un progetto rimasto segreto a lungo e di cui per il momento possiamo vedere solo un folle teaser.
A sei anni dal suo ultimo lavoro, Capitalism: A Love Story, Moore torna a parlare di America, ma in maniera indiretta. Il film è un viaggio in alcuni Paesi che potrebbero insegnare qualcosa agli Stati Uniti su come trattare in modo più umano i propri cittadini, dai pasti gourmet delle scuole francesi, alle carceri a misura d’uomo norvegesi, al rinnovato sistema scolastico in Finlandia. Sorpresa, sorpresa: secondo Moore anche l’Italia ha qualcosa da insegnare, in particolare rispetto ai permessi pagati per i lavoratori e alle pause pranzo da un’ora.

Il film ha ricevuto una standing ovation, e alla conferenza stampa dopo la proiezione Moore ha dichiarato che aveva l’idea di questo film da 30 anni, cioè dalla prima volta che ha messo piede in Europa – e si era capito già dai suoi precedenti lavori l’amore di Moore per le politiche sociali europee. Quella di Toronto è stata la primissima visione per tutti gli addetti ai lavori, Moore ha scelto di non coinvolgere studios o distributori prima di non avere il film finito, e di non anticipare nulla a nessuno. È stato progettato tutto così in segreto che ancora non si sa una data di uscita.

Altre notizie su:  Michael Moore