Home Cinema News Cinema

Svelato il cast al completo del ‘Pinocchio’ di Guillermo del Toro

Tra coloro che presteranno la voce al musical in stop motion ci sono Ewan McGregor, Cate Blanchett, Tilda Swinton, Christoph Waltz e pure Finn Wolfhard di 'Stranger Things'

Foto: mandraketheblack.de/NETFLIX © 2020

Riadattare Pinocchio era da sempre uno dei “progetti della vita” del premio Oscar Guillermo del Toro. E ora il suo lungometraggio musicale animato in stop motion ha anche un cast. E che cast. L’esordiente Gregory Mann vestirà i panni del burattino, mentre Ewan McGregor sarà il Grillo Parlante e David Bradley (franchise di Harry Potter, Game of Thrones) interpreterà Geppetto. Tra i protagonisti figurano anche Tilda Swinton, Christoph Waltz, Finn Wolfhard (Stranger Things), Cate Blanchett, John Turturro, Ron Perlman, già premiato ai Golden Globe (Nightmare Alley), Tim Blake Nelson (Watchmen) e Burn Gorman (Enola Holmes).

Ispirato alla famosa fiaba di Carlo Collodi, questo musical in stop motion segue le straordinarie avventure di un bambino di legno portato magicamente in vita da un desiderio del padre. Ambientato durante l’ascesa del fascismo nell’Italia di Mussolini, il film di Del Toro è una storia d’amore e disobbedienza, in cui Pinocchio fatica a essere all’altezza delle aspettative del padre.

La pellicola è diretta da Del Toro insieme a Mark Gustafson (Fantastic Mr. Fox), mentre Del Toro e Patrick McHale sono gli autori della sceneggiatura. I testi delle canzoni sono di Del Toro e Katz, con le musiche del premio Oscar Alexandre Desplat che comporrà anche la colonna sonora. Del Toro, Guy Davis e Curt Enderle collaboreranno alle scenografie. Gris Grimly ha creato il design originale del personaggio di Pinocchio. Lo studio Mackinnon and Saunders (La sposa cadavere) sta creando i pupazzi del film.

Il lungometraggio sarà distribuito nei cinema e su Netflix. Le riprese sono iniziate lo scorso autunno negli studi di ShadowMachine a Portland (Oregon) e la produzione è proseguita anche durante la pandemia.

“Dopo aver inseguito questo sogno per anni, Netflix rappresenta il partner perfetto per realizzarlo. Abbiamo passato molto tempo a trovare un cast e una troupe di prim’ordine e il continuo supporto di Netflix ci ha permesso di procedere in tutta tranquillità e con impegno, senza perdere colpi. L’animazione ci appassiona, perché pensiamo rappresenti il mezzo ideale per raccontare questa storia classica in un modo completamente nuovo”, sostiene Del Toro.

Altre notizie su:  Guillermo Del Toro Pinocchio