‘Suspiria’: Tarantino entusiasta del nuovo film di Guadagnino

Il regista di 'Chiamami col tuo nome' ha mostrato il suo adattamento del classico horror di Dario Argento all'amico. E (spoiler) a Quentin è piaciuto parecchio.

Suspiria di Luca Guadagnino ha avuto la benedizione di Mr. Quentin Tarantino. Parlando con Repubblica, Guadagnino ha rivelato di aver mostrato il suo adattamento del classico horror di Dario Argento a Tarantino lo scorso autunno e il regista di Pulp Fiction ha avuto una forte reazione emotiva.

“Siamo amici da quando siamo stati giurati alla Mostra del Cinema di Venezia. Ero nervoso, ma curioso di sentire il suo parere. Lo abbiamo visto a casa sua e la sua reazione mi ha rassicurato. Ne era entusiasta, alla fine stava piangendo e mi ha abbracciato. Considerando che è un film horror, ma anche un melodramma, il mio obiettivo era far guardare l’horror rendendo impossibile allontanare lo sguardo dallo schermo perché si è conquistati dai personaggi. Amazon è davvero felice”.

Chloë Grace Moretz, che recita nel film, ha detto a IndieWire il mese scorso che il film di Guadagnino è il “la cosa più vicina a un Stanley Kubrick moderno” che abbia mai visto. “Vieni trasportato in un mondo che posso descrivere solo come simile, in molti modi, a Shining” ha spiegato l’attrice.

In Suspiria Dakota Johnson interpreta un’aspirante ballerina che scopre degli oscuri segreti in una prestigiosa compagnia di danza europea. Nel cast ci sono anche Tilda Swinton e Mia Goth. Le musiche sono di Thom Yorke.

Leggi anche: