‘Suspiria’ di Guadagnino nelle sale italiane a gennaio

La nuova versione del classico di Dario Argento è divisa in sei atti più un epilogo, ambientati nel 1977 nella Berlino divisa dal Muro.

Ci siamo, la data dell’uscita italiana del nuovo Suspiria targato Luca Guadagnino, è finalmente arrivata: il film, presentato in concorso a Venezia 75, sarà nelle nostre sale a gennaio, come recita il nuovo manifesto.

La versione di Guadagnino del classico di Dario Argento è divisa in sei atti più un epilogo, ambientati nel 1977 nella Berlino divisa dal Muro (e non più a Friburgo), dove l’ambiziosa danzatrice americana Susie Bannion arriva con la speranza di entrare nella rinomata Compagnia di Danza Helena Markos.

Già dalla prima prova, sbalordisce la celebre coreografa Madame Blanc (Tilda Swinton), mentre Olga (Elena Fokina) ha un crollo emotivo e accusa le “Madri” che dirigono la compagnia, di essere delle streghe. Prima che possa fuggir via, però, viene catturata e torturata da una forza misteriosa, legata in qualche modo alla danza di Susie…

La colonna sonora del film è stata scritta da Thom Yorke, che abbiamo intervistato al Lido, in esclusiva italiana.

Leggi anche: