‘Stoned Alone’, in arrivo la versione alla marijuana di ‘Mamma ho perso l’aereo’

Prodotto da Ryan Reynolds, il film racconterà di un coltivatore di erba che, dopo aver perso l'aereo, passa le vacanze chiuso in casa a fumare finché non dovrà difendersi dai ladri... completamente fatto

Dopo i reboot di Jumanji e Baywatch – entrambi affidati al divo The Rock – o la Fargo rivisitata nella seria prodotta da FX, ecco che un altro classico degli anni 90 vedrà nuova luce, anche se in una chiave totalmente inedita.

Stiamo parlando di uno dei film natalizi più amati, Mamma ho perso l’aereo (Home Alone, il titolo originale), che verrà prodotto da Ryan Reynolds con il titolo Stoned Alone, riproponendo il classico interpretato da Macaulay Culkin ma in versione ‘fattona’.

Non sappiamo ancora se l’attore di Deadpool avrà un ruolo nella pellicola, scritta da Kevin Burrows e Matt Mider e diretto da Augustine Frizzell, ma qualche indizio sulla sceneggiatura è già trapelato. Come riportato da Deadline, infatti, la trama sarà incentra sulle vicende di “un loser coltivatore di marijuana che perde l’aereo per la sua settimana bianca”, decidendo così di passare le vacanze chiuso in casa a fumare. Sotto l’effetto dell’erba, il protagonista diventa tanto paranoico da convincersi che qualcuno sia entrato in casa sua. Peccato non si tratti di paranoia, dato che realmente dei ladri sono entrati in casa e sarà compito del protagonista, totalmente fatto, difendere la propria dimora.

Una data d’uscita non è ancora stata rivelata ma è già facile intuire che il film, nato per un progetto della Fox, non entrerà nella storia del cinema ma di certo non nasce per piacere agli amanti di Tarkovskij o Bergamn. Tuttavia, per gli amanti del genere, o per i nostalgici della coppia di ladri Pesci-Stern, le risate sono assicurate.