Home Cinema News Cinema

Stephen King, ‘La bambina che amava Tom Gordon’ diventerà un film

Il romanzo del Re, pubblicato nel 1999, racconta la storia di una bambina dispersa in una foresta dopo un’escursione in famiglia

Stephen King

Foto: Getty Images

Il cosiddetto “Stephen King Cinematic Universe” continua a espandersi: dopo il recente Pet Sematary, il sequel di Shining e il successo del nuovo It, un altro libro del Re dell’horror diventerà un film. Si tratta di La bambina che amava Tom Gordon, pubblicato nel 1999.

Il romanzo racconta la storia di Patricia “Trisha” McFarland, una bambina di nove anni follemente innamorata di un giocatore di baseball, Tom Gordon. Trisha fa spesso lunghe passeggiate nei boschi con la famiglia, ma un giorno, quando la madre decide di parlarle del divorzio imminente con il padre, la bambina indossa le cuffie del suo walkman e si allontana nella foresta. Lì, sola per nove giorni, dovrà imparare a sopravvivere con le sue forze e, soprattutto, a sconfiggere le terrificanti allucinazioni che la perseguitano ogni notte. Anche quella del suo idolo Tom.

Il film, di cui non sappiamo ancora regista o data d’uscita, verrà prodotto da Roy Lee (che ha lavorato al nuovo It) e Chris Romero (l’ex moglie di George A. Romero). «Sono elettrizzato all’idea che il libro venga portato al cinema e che la casa di produzione di George sia coinvolta», ha detto King. «Chris Romero ha lavorato duramente per realizzare questo progetto».

Leggi anche