Sono iniziate le riprese del nuovo film di Tarantino?

Al Cinerama Dome di Sunset Boulevard sembra di essere tornati al maggio del 1969. E c'era pure il direttore della fotografia Robert Richardson all'opera.

Auto d’epoca, poster, comparse in costume e il Cinerama Dome – fondato negli anni ‘60 su Sunset Boulevard a Hollywood – che promuove il disaster movie Krakatoa, est di Giava diretto da Bernard L. Kowalski, come fossimo tornati al 14 maggio 1969.

La conferma non è ancora arrivata ufficialmente dagli studios della Sony, ma tutto fa pensare al set del nuovo film di Tarantino, Once Upon a Time in Hollywood, come hanno ipotizzato alcuni tweet. Ad alzare esponenzialmente la probabilità che le riprese del nono film del regista cult siano iniziate è la presenza di Robert Richardson, direttore della fotografia tre volte premio Oscar e fedelissimo di Tarantino da Kill Bill in poi.

Le proiezioni di 2001: Odissea nello spazio previste al Dome sono state dirottate su altri cinema, mentre un dipendente ha dichiarato a Indiewire che “non sembrava si trattasse di una produzione a pieno ritmo ma di alcune riprese che impegnavano solo la seconda unità: ‘Volevano filmare il sole che scende e le luci che si accendono'”. In altre parole, sembra che Richardson e la crew stessero semplicemente girando degli esterni e, per il momento, non scene che coinvolgono personaggi.

Once Upon a Time In Hollywood sarà un affresco di storie alla Pulp Fiction, con Leonardo DiCaprio nei panni di Rick Dalton, ex star di una serie televisiva western che lotta per rimanere a galla in un sistema che non riconosce più, insieme al suo storico stunt man Cliff Booth, interpretato da Brad Pitt. Ma Rick ha una vicina di casa molto famosa: Sharon Tate, che verrà impersonata da Margot Robbie. Al Pacino invece sarà Marvin Shwarz, l’agente del personaggio di DiCaprio.

Già confermati anche Burt Reynolds, Kurt Russell, Michael Madsen, Tim Roth, Timothy Olyphant e Zoe Bell. Ieri sono stati annunciati gli ingaggi di Damian Lewis, Luke Perry, Emile Hirsch, Dakota Fanning, Clifton Collins Jr., Keith Jefferson e Nicholas Hammond.

Il film uscirà in tutto il mondo il 9 agosto 2019, esattamente 50 anni dopo il massacro di Bel-Air.

Leggi anche: