Scarlett Johansson interpreterà una transgender

Dopo le accuse di whitewashing per il suo personaggio in 'Ghost in the Shell', l'attrice torna a lavorare con il regista Rupert Sanders nonostante le critiche ricevute sui social
La prima immagine di Scarlett Johansson sul set del film

Scarlett Johansson sul set di 'Ghost in the Shell'


«Il minimo che si può fare quando si gira un film su persone trans è far recitare una persona trans», si può riassumere così la reazione del web al prossimo ruolo di Scarlett Johansson, che nel prossimo film Rub & Tug interpreterà una transgender. L’attrice tornerà a lavorare con Rupert Sanders, lo stesso regista che l’ha diretta in Ghost in the Shell, film per cui è stata accusata di whitewashing.

Rub & Tug è ambientato negli anni ’70 e racconta la storia di una transgender che gestiva un salone di massaggi a Pittsburgh, un’attività di copertura per affari di prostituzione, mafia e riciclaggio. L’attrice non ha risposto direttamente alle accuse, ma secondo la ricostruzione di Bustle avrebbe detto ai suoi agenti: «Possono rivolgersi a Jeffrey Tambor, Jared Leto e ai rappresentanti di Felicity Huffman», un riferimento a tutti gli attori che in passato hanno interpretato transgender, senza però subire le stesse critiche.

Leggi anche: