Home Cinema News Cinema

Sanremo, i 15 migliori ospiti del Festival della Canzone Italiana

Da Ray Charles ai Placebo, passando per gli Smiths, i musicisti degni di nota e le performance più iconiche dal palco dell'Ariston

Brian Molko con i Placebo a Sanremo 2001

Brian Molko con i Placebo a Sanremo 2001

Sta per partire il 66esimo Festival della Canzone Italiana di Sanremo. Tra i concorrenti in gara anche i nostri ex ragazzi copertina Elio e le Storie Tese, i veri sex symbol dell’edizione 2016, sopravvissuti all’attacco del misterioso hacker Cyber Crosta – rivelatasi poi una polemica del solito Mangoni, geloso per non essere stato coinvolto nella trasferta nella città dei fiori. Ma tra i grandi ritorni sono da menzionare Bluvertigo, Patty Pravo, Neffa, Enrico Ruggeri e Stadio.

Ma la parte più sugosa è, come sempre, riservata ai superospiti, non mentiamoci. Negli ultimi anni, ma con maggior concentrazione negli anni ’80 sono saliti sul palco vere icone e tantissimi musicisti degni di nota, compreso il recentemente scomparso David Bowie al quale è stata dedicata la copertina di febbraio. L’alieno è atterrato sul teatro dell’Ariston introdotto da un memorabile Mike Bongiorno. L’irraggiungibile coppia non può che stare fuori da ogni lista, ovviamente.

In questa edizione gli ospiti internazionali saranno Elton John, Laura Pausini, Aldo Giovanni e Giacomo e Maître Gims per la prima serata col botto. A seguire Eros Ramazzotti, i Pooh (sì, nella formazione originale con Riccardo Fogli), Elisa e per il gran finale le cartucce migliori: Giuseppe Fiorello, Renato Zero e Cristina D’Avena.

Ask – Shoplifters – There Is a Light That Never Goes Out – Panic di The Smiths (1987)

Special K di Placebo (2001)

I’m Qualified To Satisfy You di Barry White (1977)

Mi Va Di Cantare di Lara Saint Paul e Louis Armstrong (1968)

Downtown Train di Tom Waits (1986)

The Ghost of Tom Joad di Bruce Springsteen (1996)

Because The Night di Patti Smith e Marlene Kuntz (2012)

Radio GaGa di Queen (1984)

Wild Boys di Duran Duran (1986)

Stripped di Depeche Mode (1986)

True Faith di New Order (1988)

Leggi anche