Home Cinema News Cinema

Ryan Gosling protagonista del nuovo “Blade Runner”. E Scott svela la prima scena

L'attore ha confermato a "Collider" la sua presenza al fianco di Harrison Ford

Una scena del primo Blade Runner, 1982

Una scena del primo Blade Runner, 1982

Si aggiunge un’altra stella al cast di Blade Runner 2. Dopo la conferma di Harrison Ford, è arrivata anche quella di Ryan Gosling. L’attore ha confermato in un’intervista a Collider la sua presenza nel secondo capitolo del film di fantascienza. «C’è un chip dentro di me, se dovessi dire altro sul film esploderei», ha detto Gosling, aggiungendo che sarà il prossimo film che andrà a girare.

Ridley Scott, produttore del film, ha invece raccontato all’AFI Festival la prima scena del film. Come riporta MTime, il produttore svela che l’inizio è lo stesso con cui avrebbero voluto aprire il film originale. «Si inizia da una “fattoria industriale”, una grande pianura organizzata come una fattoria. Wyoming. Piatta, si vede l’orizzonte per circa 30 chilometri. Non ci sono recinti, solo terra arata e secca. C’è un enorme albero, morto, tenuto in vita da cavi. A due miglia di distanza, al crepuscolo, c’è una mietitrebbia gigantesca che sta lavorando il terreno. Ha sedici riflettori davanti, la macchina è grande quattro volte il cottage. A quel punto uno spinner, una macchina volante, atterra, sollevando della polvere. Ovviamente c’è un cane che abbaia. Si apre la portiera ed esce un tipo, ed è Rick Deckard. Entra nel cottage, si siede, annusa uno stufato, poi aspetta che arrivi quello che sta sistemando la casa. Quando questo lo vede, parcheggia la mietitrebbia vicino al cottage, è di tre piani più alta, e scende da una scaletta. È gigante. Sale sulla balconata e si avvicina a Harrison. Il cottage scricchiola, quest’uomo pesa oltre 150 chili».

Le riprese per il film inizieranno nel 2016, l’uscita nei cinema è prevista per il 2017.