Quentin Tarantino ha confermato che vuole ritirarsi dopo il prossimo film: «Ho dato tutto» | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Quentin Tarantino ha confermato che vuole ritirarsi dopo il prossimo film: «Ho dato tutto»

«Sei troppo giovane per smettere e sei al top», gli ha detto il conduttore Bill Maher. «Ecco perché voglio farlo», ha replicato Tarantino. «Conosco la storia del cinema e da qui in poi i registi non migliorano»


Potrebbe succedere davvero: Quentin Tarantino dovrebbe dire addio al cinema dopo il suo prossimo film. Mentre promuoveva il romanzo tratto dal suo film C’era una volta a… Hollywood su Real Time With Bill Maher, il regista ha confermato che intende ritirarsi dopo aver girato un altro titolo.

«Sei troppo giovane per smettere e sei al top», ha spinto Maher.
«Ecco perché voglio smettere», ha replicato Tarantino. «Perché conosco la storia del cinema e da qui in poi i registi non migliorano».

Maher ha risposto che hanno iniziato a lavorare nel settore nello stesso periodo, ma che non si sarebbe mai fermato al culmine della carriera. Ha inoltre assicurato a Tarantino che C’era una volta a… Hollywood è il suo miglior film fino ad oggi. Il lungometraggio, un omaggio all’età d’oro di Hollywood starring Leonardo DiCaprio, Brad Pitt e Margot Robbie, ha ottenuto 10 nomination all’Oscar e ha vinto un Golden Globe come miglior film.

«Non ho un motivo da addurre che vincerà qualsiasi discussione nell’opinione pubblica o o qualcosa del genere», ha spiegato Tarantino. «Nello stesso tempo, lavorare per 30 anni facendo tanti film quanti ne ho fatti io, non è quanti ne hanno girati altre persone, ma è una carriera lunga, davvero lunga. E io ho dato tutto».

Maher ha poi ragionato sul fatto che con l’esperienza derivano abilità migliori e si è chiesto se un remake delle Iene sarebbe stato migliore del debutto cinematografico di Tarantino del 1992. Per coincidenza, il regista ha ammesso di aver pensato di farlo come suo ultimo film, ma ha rapidamente placato qualsiasi eccitazione e ha messo a tacere l’idea: «Non lo farò, popolo di internet! Ma l’ho preso in considerazione», ha detto ridendo Tarantino.

Guarda il segmento completo dell’intervista qui sotto.

Altre notizie su:  Quentin Tarantino