Home Cinema News Cinema

“Predestination” e altri 10 viaggi nel tempo
al cinema

Siete più eccitati per i 30 anni di "Ritorno al Futuro" o per il ritorno di Schwarzy? Una lista di ottimi motivi per fare un buon viaggio

“Predestination” è il nuovo film dei fratelli Spierig al cinema dal 1° luglio

“Predestination” è il nuovo film dei fratelli Spierig al cinema dal 1° luglio

Dopo aver festeggiato i 30 anni dall’uscita di Ritorno al futuro, ritrovato in sala la versione rimasterizzata di Terminator e aver visto per la prima volta l’interessantissimo film dei fratelli Spierig Predestination (di cui vi abbiamo raccontato tutto, ma proprio tutto in questo speciale), è impossibile non ripensare a tutti quei film che, in modo diverso, hanno visto i propri protagonisti viaggiare serenamente nel tempo.

In fondo, a chi non è mai capitato di pensare quanto sarebbe bello poter tornare indietro e cambiare le cose, oppure, vedere il futuro. Beh, il cinema può farci vivere tutto questo, ed ecco perché vi presentiamo la classifica dei migliori 10 film della storia in cui superare la dimensione spazio-temporale è stato facile come prevedere un’ubriacatura alla propria festa di laurea.

1. “Ritorno al futuro” di Robert Zemeckis (1985)
ritorno al futuro
Con questo e i due successivi sequel, Marty McFly (Michael J. Fox) non solo ha rischiato di limonarsi la propria madre da giovane, ma è anche diventato il più figo e iconico viaggiatore del tempo.

2. “Terminator” di James Cameron (1984)
terminator
Nella Los Angeles degli anni ’80 arrivò un cyborg venuto dal futuro e che per mimetizzarsi assunse le discrete sembianze di Arnold Schwarzenegger. Da quel giorno la fantascienza non è più stata la stessa.

3. “Ricomincio da capo” di Harold Ramis (1993)
ricomincio-da-bill-murray-L-FurkI5

Per uno strano motivo, Bill Murray vive e rivive le stesse 24 ore, ovvero il Giorno della marmotta. Spunto banale? In realtà grazie a uno humor nero sempre crescente è uno dei cult di quegli anni.

4. “Looper” di Rian Johnson (2012)
looper-joseph-gordon-levitt

Dei pericolosi criminali del futuro, tornano nel passato per uccidere i propri nemici. Se ve lo siete persi recuperatelo alla svelta, anche perché hanno stravolto la faccia di Joseph Gordon-Levitt per assomigliare a Bruce Willis.

5. “La jetée” di Chris Marker (1962)
maxresdefault
Non lo conoscete? Su Vimeo c’è tutto, così la sera con un cocktail in mano potrete apparire più hipster citandolo tra i vostri preferiti. In realtà è un cortometraggio francese tra i più belli della storia del cinema, pura poesia intertemporale e postatomica.

6. “L’esercito delle 12 scimmie” di Terry Gilliam (1995)
twelve-monkeys

2035: l’umanità ormai ai minimi termini a causa di un virus, decide di rimandare indietro nel tempo un detenuto affinché scopra l’untore. Ispirato a La jetée (sì, proprio lei), tutto il genio visionario di Gilliam esplode senza freni.

7. “Donnie Darko” di Richard Kelly (2001)
donnie-darko-7

Chi può dimenticare il terrificante coniglio? Resta comunque uno dei più strani casi cinematografici del nuovo millennio, che è stato oggetto di numerose interpretazioni (tra cui quella dell’universo parallelo con tanto di viaggio nel tempo).

8. “Il pianeta delle scimmie” di Franklin J. Schaffner (1968)
charlton-heston-insieme-a-due-evoluti-primati-ne-il-pianeta-delle-scimmie-212310

Lasciate perdere tutti i seguiti e i remake: questo film ha uno dei più emozionanti e sorprendenti colpi di scena della storia. Una fantascienza che gioca con lo spettatore… e con il tempo.

9. “Source Code” di Duncan Jones (2011)
Source
E se in futuro, la polizia viaggiasse nel tempo per scoprire l’identità di attentatori seriali? Film figlio dell’11 settembre con un grande Jake Gyllenhaal. Sottovalutato.

10. “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” di Alfonso Cuarón (2004)
hp-and-the-prisoner-of-azkaban

Ebbene sì. Anche il maghetto più famoso ha viaggiato nel tempo insieme alla sua cara amica Hermione per salvare Sirius Black. Il tutto nobilitato dal futuro premio Oscar Cuarón.