"Orange is the new Black": degli hacker hanno diffuso le prime puntate della prossima stagione | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

“Orange is the new Black”: degli hacker hanno diffuso le prime puntate della prossima stagione

Un gruppo di hacker noto come The Dark Overlord ha chiesto un riscatto per non diffondere gli episodi

È stata attaccata la società di post-produzione della serie

È stata attaccata la società di post-produzione della serie

Un gruppo di hacker che si firma The Dark Overlord ha messo on-line i primi 10 episodi della prossima stagione (la quinta) di Orange is the New Black, serie culto di Netflix in programma per il 9 giugno.

Nella mattinata del 29 aprile, sul sito Pirate Bay è apparsa la prima puntata della quinta stagione, con un messaggio allegato che parlava di una richiesta di riscatto avanzata a Netflix per bloccare il caricamento del resto delle puntate. Poche ore dopo, The Dark Overlord ha scritto “non doveva andare così”, mettendo a disposizione un file con dieci episodi (su 13) di OitNB.

Netflix ha dichiarato a Variety che gli hacker sono entrati in possesso delle puntate colpendo i server di una società di post-produzione. Questo spiegherebbe perché The Dark Overlord hanno dichiarato di essere in possesso anche di altri programmi che sarebbero pronti a mettere on-line, prodotti da ABC, Fox, IFC e del National Geographic.