Home Cinema News Cinema

Nomination Oscar 2020: ‘Joker’ in testa, ma è ‘Parasite’ a fare la storia

Il cinecomic con Joaquin Phoenix ottiene 11 candidature, seguito dai film di Scorsese, Tarantino e Mendes. Bong Joon-ho segna un primato, Scarlett Johansson fa doppietta

È Joker a raccogliere il maggior numero di nomination agli Oscar 2020: 11 candidature tra cui miglior film, attore protagonista (il superfavorito Joaquin Phoenix) e, un po’ a sorpresa, anche miglior regista (Todd Phillips). Seguono, con 10 nomination ciascuno, C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino, The Irishman di Martin Scorsese e 1917 di Sam Mendes. Ma è Parasite di Bong Joon-ho, già Palma d’oro all’ultimo Festival di Cannes, a fare la storia degli Academy Awards quest’anno. Non solo perché è nominato sia come miglior film sia come miglior film straniero, ma anche perché è il primo titolo sudcoreano a correre per la statuetta più importante.

E, nonostante questa forte presenza asiatica, già si fanno sentire le polemiche per la mancanza di “diversità” nelle varie categorie: c’è una sola interprete afroamericana – la Cynthia Erivo di Harriet – tra i venti attori nominati quest’anno. E non mancano le critiche all’esclusione delle donne dalla cinquina dei registi: la favorita, in quella categoria, era la Greta Gerwig di Piccole donne, che però può consolarsi con le candidature per il miglior film e la miglior sceneggiatura non originale.

Tra le sorprese, spunta invece il nome di Scarlett Johansson. Mai nominata agli Oscar fino a quest’anno, ottiene addirittura due nomination: come miglior attrice protagonista per Storia di un matrimonio di Noah Baumbach e come miglior attrice non protagonista per Jojo Rabbit di Taika Waititi.

La cerimonia di consegna degli Oscar 2020 è prevista per il prossimo 10 febbraio dal Dolby Theatre di Los Angeles.

TUTTE LE NOMINATION

Miglior film
C’era una volta a… Hollywood
The Irishman
Jojo Rabbit
Joker
Le Mans ’66 – La grande sfida
1917
Parasite
Piccole donne
Storia di un matrimonio

Miglior regista
Bong Joon-ho (Parasite)
Sam Mendes (1917)
Todd Phillips (Joker)
Martin Scorsese (The Irishman)
Quentin Tarantino (C’era una volta a… Hollywood)

Miglior attore protagonista
Antonio Banderas (Dolor y gloria)
Leonardo DiCaprio (C’era una volta a… Hollywood)
Adam Driver (Storia di un matrimonio)
Joaquin Phoenix (Joker)
Jonathan Pryce (I due papi)

Miglior attrice protagonista
Cynthia Erivo (Harriet)
Scarlett Johansson (Storia di un matrimonio)
Saoirse Ronan (Piccole donne)
Charlize Theron (Bombshell – La voce dello scandalo)
Renée Zellweger (Judy)

Miglior attore non protagonista
Tom Hanks (Un amico straordinario)
Anthony Hopkins (I due papi)
Al Pacino (The Irishman)
Joe Pesci (The Irishman)
Brad Pitt (C’era una volta a… Hollywood)

Miglior attrice non protagonista
Kathy Bates (Richard Jewell)
Laura Dern (Storia di un matrimonio)
Scarlett Johannson (Jojo Rabbit)
Florence Pugh (Piccole donne)
Margot Robbie (Bombshell – La voce dello scandalo)

Miglior film d’animazione
Dov’è il mio corpo?
Dragon Trainer – Il mondo nascosto
Klaus
Missing Link
Toy Story 4

Miglior cortometraggio d’animazione
Dcera
Hair Love
Kitbull
Memorable
Sister

Miglior sceneggiatura originale
Cena con delitto – Knives Out – Rian Johnson
C’era una volta a… Hollywood – Quentin Tarantino
1917 – Sam Mendes, Krysty Wilson-Cairns
Parasite – Bong Joon-ho, Han Jin-won
Storia di un matrimonio – Noah Baumbach

Miglior sceneggiatura non originale
I due papi – Anthony McCarten
The Irishman – Steven Zaillian
Jojo Rabbit – Taika Waititi
Joker – Todd Phillips, Scott Silver
Piccole donne – Greta Gerwig

Miglior fotografia
C’era una volta a… Hollywood – Robert Richardson
The Irishman – Rodrigo Prieto
Joker – Lawrence Sher
The Lighthouse – Jarin Blaschke
1917 – Roger Deakins

Miglior documentario
Alla mia piccola Sama
American Factory
The Cave
The Edge of Democracy
Honeyland

Miglior cortometraggio documentario
In the Absence
Learning to Skateboard in a Warzone
Life Overtakes Me
St. Louis Superman
Walk Run Cha-Cha

Miglior cortometraggio
Brotherhood
Nefta Football Club
The Neighbors’ Window
Saria
A Sister

Miglior film straniero
Corpus Christi (Polonia)
Dolor y gloria (Spagna)
Honeyland (Macedonia)
I miserabili (Francia)
Parasite (Corea del Sud)

Miglior montaggio
The Irishman – Thelma Schoonmaker
Jojo Rabbit – Tom Eagles
Joker – Jeff Groth
Le Mans ’66 – La grande sfida – Michael McCusker, Andrew Buckland
Parasite – Jinmo Yang

Miglior sonoro
C’era una volta a… Hollywood – Wylie Stateman
Joker – Alan Robert Murray
Le Mans ’66 – La grande sfida – Don Sylvester
1917 – Oliver Tarney, Rachel Tate
Star Wars – L’ascesa di Skywalker – Matthew Wood, David Acord

Miglior montaggio sonoro
Ad Astra
C’era una volta a… Hollywood
Joker
Le Mans ’66 – La grande sfida
1917

Miglior scenografia
C’era una volta a… Hollywood – Barbara Ling, Nancy Haigh
The Irishman – Bob Shaw, Regina Graves
Jojo Rabbit – Ra Vincent, Nora Sopkova
1917 – Dennis Gassner, Lee Sandales
Parasite – Lee Ha-jun, Cho Won-woo, Han Ga-ram, Cho Hee

Miglior colonna sonora
Joker – Hildur Guðnadóttir
1917 – Thomas Newman
Piccole donne – Alexandre Desplat
Storia di un matrimonio – Randy Newman
Star Wars – L’ascesa di Skywalker – John Williams

Miglior canzone
I Can’t Let You Throw Yourself Away (Toy Story 4)
I’m Gonna Love Me Again (Rocketman)
I’m Standing With You (Atto di fede)
Into the Unknown (Frozen 2 – Il segreto di Arendelle)
Stand Up (Harriet)

Miglior trucco e acconciature
Bombshell – La voce dello scandalo
Joker
Judy
Maleficent – Signora del male
1917

Migliori costumi
C’era una volta a… Hollywood – Arianne Phillips
The Irishman – Sandy Powell, Christopher Peterson
Jojo Rabbit – Mayes C. Rubeo
Joker – Mark Bridges
Piccole donne – Jacqueline Durran

Migliori effetti visivi
Avengers: Endgame
The Irishman
1917
Il re leone
Star Wars – L’ascesa di Skywalker

Leggi anche