‘Natale a 5 Stelle’, il nuovo cinepanettone arriverà su Netflix

Scritto da Enrico Vanzina e affidato alla regia dell'amico Marco Risi prima che Carlo se ne andasse, cambierà radicalmente il genere, a partire dalla distribuzione. Nel cast Massimo Ghini, Martina Stella, Massimo Ciavarro e Ricky Memphis.
Fonte: Instagram

Fonte: Instagram


Prima di andarsene, Carlo Vanzina ci ha lasciato con un’ultima idea: Natale a 5 Stelle, un racconto dell’Italia governata da M5S e Lega, senza censurare nulla, nemmeno i nomi. Un film affidato alla regia dell’amico Marco Risi, che potrebbe cambiare radicalmente il genere del cinepanettone, con cui Carlo, insieme al fratello Enrico, ha fotografato trent’anni d’Italia. Cambiare tutto, dicevamo, a partire dalla distribuzione: il film non arriverà in sala durante le festività, ma sarà distribuito su Netflix.

Come si intuisce dal titolo, non ci sarà nessuna ambientazione vacanziera, ma una trama più politica, dove la satira la farà da padrona. Massimo Ghini vestirà i panni del premier pentastellato, che risponde alle continue telefonate di ”Luigi” e ”Matteo” ed è preoccupatissimo di dimostrare che non approfitta dei benefit istituzionali. In missione ufficiale a Budapest, ha una relazione extraconiugale con una parlamentare del Pd dall’accento toscano, pescata dal partito in un reality «perché era gnocca», impersonata da Martina Stella. La deputata è sposata con un leghista gelosissimo e violento (Massimo Ciavarro). Ricky Memphis invece interpreterà il portaborse del Presidente del Consiglio, ex comunista nostalgico ma pronto a tutto, persino compiacere la moglie del suo capo (Paola Minaccioni).