Home Cinema News Cinema

Mikaela Spielberg è stata arrestata per violenza domestica

La figlia adottiva del regista è stata già rilasciata su cauzione. L’incidente è avvenuto sabato 29 febbraio, una settimana dopo l’intervista in cui la 23enne ha detto di voler iniziare una carriera nel porno

Mikaela Spielberg

Foto via Instagram

Mikaela Spielberg, la figlia adottiva del regista Steven Spielberg, è stata arrestata. La polizia di Nashville è intervenuta sabato 29 febbraio dopo un “incidente domestico” che ha coinvolto la 23enne e il fidanzato Chuck Pankow, che ha confermato la notizia a Fox News.

“È vero”, ha detto Pankow, “ma è stata un’incomprensione. Non si è fatto male nessuno”. In seguito all’arresto, Mikaela è stata portata in un centro di detenzione, dove è rimasta per 12 ore. Successivamente, è stata rilasciata dopo il pagamento della cauzione di mille dollari. L’incidente è avvenuto a una settimana dall’intervista al Sun in cui Mikaela ha dichiarato di voler iniziare una carriera nel porno e di aver già fatto richiesta per una licenza da sex worker. 

Leggi anche