Home Cinema News Cinema

Michael Moore ha pubblicato su YouTube un documentario sul cambiamento climatico

"Il film ci fa capire che se non invertiamo la rotta adesso, gli eventi come questa pandemia diventeranno numerosi, devastanti e insormontabili", ha detto Moore di 'Planet of the Humans', il debutto del suo collaboratore Jeff Gibbs

Michael Moore ha pubblicato un documentario sul cambiamento climatico, Planet of the Humans. Diretto da Jeff Gibbs, sarà disponibile su YouTube per i prossimi 30 giorni. Moore è il produttore esecutivo del film, che è stato presentato al Traverse City Film Festival lo scorso agosto.

Il documentario arriva giusto in tempo per il 50esimo Earth Day, la giornata della Terra. Il film esamina gli effetti devastanti del cambiamento climatico e, come spiega il comunicato di lancio, critica i movimenti ambientalisti, accusati di aver “perso la battaglia attraverso una serie di scelte disastrose, credendo che i pannelli solari ci avrebbero salvato e cedendo agli interessi di Wall Street”.

Planet of the Humans sarebbe dovuto uscire in sala quest’anno, ma Moore e Gibbs hanno deciso di pubblicarlo subito, durante l’emergenza coronavirus, augurandosi che il pubblico “rifletta sul ruolo degli esseri umani nel nostro fragile ecosistema”.

“Abbiamo ignorato tutti gli avvertimenti, i nostri cosiddetti leader ci hanno allontanato dalle possibili soluzioni che ci avrebbero potuto salvare”, ha detto Moore. “Questo film non fa prigionieri, mostra la verità su come siamo stati ingannati nella battaglia per salvare il pianeta. Se non invertiamo la rotta adesso, gli eventi come questa pandemia diventeranno numerosi, devastanti e insormontabili. Il film ha anche un lato positivo, perché mostra che in realtà abbiamo le capacità e la volontà per evitare che succeda, ma l’unico modo è lanciare immediatamente una nuova protesta ambientalista”.

Planet of the Humans è il primo film di Jeff Gibbs, storico collaboratore di Moore e co-produttore di Bowling for Columbine e Fahrenheit 9/11.

Leggi anche