Home Cinema News Cinema

Michael C. Hall: «Il ritorno di ‘Dexter’? Mai dire mai»

L'interprete del serial killer più "amichevole" della tv arriva su Netflix interpretando un ruolo completamente diverso: quello del chirurgo alle prese con un crimine crudele in una comunità apparentemente idilliaca

Da “amichevole killer di quartiere” a vittima, Michael C. Hall torna in tv e lo fa in grande stile: Safe, la nuova miniserie in otto episodi di Netflix, racconta di un chirurgo coinvolto in un crimine inaspettato, un’atrocità che sconvolge la comunità residenziale ad alta sicurezza dove abita.

A differenza di Dexter, Safe è ambientato in Gran Bretagna, dove l’attore si trova benissimo – ha anche interpretato il presidente Kennedy per The Crown. «La serie è un thriller pieno di suspense e colpi di scena», dice nella videointervista che potete vedere in cima all’articolo. «Ma il centro del racconto sono i personaggi, che il pubblico imparerà a conoscere puntata dopo puntata». Perché ogni storia, anche la più cruenta, parla di esseri umani, «relazioni e famiglia. Ognuno combatte i propri demoni».

Leggi anche