Home Cinema News Cinema

Martin Scorsese dirigerà un documentario su David Johansen dei New York Dolls

Oltre al periodo nella band, il film racconterà l’adolescenza di Johansen nel Village e la storia dell’alter-ego Buster Poindexter. «La sua musica mi accompagna dai tempi di ‘Mean Streets’», ha detto il regista

David Johansen sul palco del Café Carlyle

Foto: Sikelia Productions/SHOWTIME

Martedì il network Showtime ha annunciato che Martin Scorsese dirigerà un documentario su David Johansen, il frontman dei New York Dolls. Insieme a Scorsese ci sarà David Tedeschi, con cui ha già collaborato a No Direction Home e Shine a Light. Il film sarà una “biografia intima” di Johansen, e racconterà non solo il periodo in cui ha cantato per i New York Dolls, ma anche le vicende del suo alter-ego Buster Poindexter e il lavoro con gli Harry Smiths.

«Conosco David Johansen da decenni, e la sua musica è una pietra miliare da quando ho ascoltato i Dolls sul set di Mean Streets», ha detto Scorsese. «Ora come allora, la musica di David cattura l’energia e l’eccitazione di New York City. L’ho visto suonare tante volte, e nel corso degli anni ho scoperto la profondità delle sue ispirazioni musicali. Ho visto il suo concerto dell’anno scorso al Café Carlyle e sapevo che volevo raccontare la sua storia. È stato straordinario osservare l’evoluzione della sua vita e del suo talento in un’atmosfera così intima. Per me, quel concerto ha catturato il vero potenziale emotivo della musica dal vivo».

Leggi anche