Home Cinema News Cinema

Madonna dirigerà il suo biopic

Il progetto, ancora senza titolo, racconterà il suo arrivo da ventenne a New York. La sceneggiatura è firmata con Diablo Cody, premio Oscar per ‘Juno’

Foto: dal profilo Instagram @madonna

Sarà Madonna stessa la regista del biopic a lei dedicato. Che fosse in qualche modo coinvolta nel film che racconterà il suo arrivo a New York a vent’anni era già noto: bastava guardare i suoi post su Instagram, sul divano accanto alla co-sceneggiatrice (nonché premio Oscar per Juno) Diablo Cody e con davanti ritagli e documenti dei suoi esordi. Ma ora arriva la notizia ufficiale: la regina del pop dirigerà il progetto, che ancora non ha trovato la sua star protagonista. C’è chi pensa che potrebbe essere Julia Garner, vincitrice di un Emmy per la serie Ozark: Guy Oseary, lo storico manager di Lady Ciccone, ha iniziato a seguirla su Instagram poco tempo fa, e la somiglianza con l’originale sembra esserci.

«Voglio raccontare l’incredibile viaggio in cui la vita mi ha portato come artista, musicista, ballerina, ma anche essere umano che cercava di trovare la sua strada nel mondo», ha dichiarato Madonna in una nota. «Il focus del film sarà la musica. È la musica ad avermi sempre tenuto viva. Ed è essenziale che sia la mia stessa voce a narrare una storia così tumultuosa». Il film, prodotto da Universal, non ha ancora un titolo, ma secondo molti seguirà il filone di recenti musical-drama di successo come Bohemian Rhapsody (che ha dato un Oscar a Rami Malek nei panni di Freddie Mercury) e Rocketman (che vantava la supervisione di Elton John, perfettamente incarnato sullo schermo da Taron Egerton).

Il suo biopic sarà il terzo film da regista di Madonna, dopo Sacro e profano, uscito nel 2008, e W.E. – Edward e Wallis, del 2001.

Altre notizie su:  Madonna