Home Cinema News Cinema

“L’uomo che cadde sulla terra”, David Bowie torna al cinema

Il film interpretato dal Duca Bianco torna nelle sale in versione restaurata per i suoi 40 anni, ma non in Italia

Un frame da "L'uomo che cadde sulla Terra" (The Man Who Fell to Earth), il film di fantascienza del 1976 diretto da Nicolas Roeg, tratto dall'omonimo romanzo di Walter Tevis

Un frame da "L'uomo che cadde sulla Terra" (The Man Who Fell to Earth), il film di fantascienza del 1976 diretto da Nicolas Roeg, tratto dall'omonimo romanzo di Walter Tevis

L’alieno alcolizzato Thomas Newton è pronto per tornare al cinema. Il protagonista di L’uomo che cadde sulla terra, interpretato da Bowie nel 1976, tornerà nelle sale americane e in Germania in una versione restaurata in 4k per celebrare i 40 anni del film di Nicolas Roeg.

Studiocanal stava lavorando a una versione restaurata del film con Bowie già nel 2015, il DVD verrà pubblicato il prossimo 10 ottobre. Tutte le info, anche sulle proiezioni, sono sul sito ufficiale dell’iniziativa. Al momento non sono previste proiezioni in Italia.

Prima della sua morte, David Bowie aveva messo in piedi un progetto teatral-musicale per dare seguito al film del ’76: Lazarus è stato presentato il 7 dicembre a New York, poco prima dell’uscita dell’ultimo album Blackstar.

L’uomo che cadde sulla terra (The Man Who Fell To Earth in lingua originale) è ispirato all’omonimo romanzo di Walter Tevis.

Leggi anche