Home Cinema News Cinema

Leonardo DiCaprio, Meryl Streep e Timothée Chalamet insieme in un film

Ecco la commedia (made in Netflix) che li vedrà accanto a tantissime altre star

Foto: Pascal Le Segretain, Vittorio Zunino Celotto, Frazer Harrison / Getty Images

Leonardo DiCaprio, Meryl Streep e Timothée Chalamet si uniranno a Jennifer Lawrence in Don’t Look Up, la nuova commedia di Adam McKay targata Netflix. Nel cast ci saranno anche Jonah Hill e Himesh Patel, insieme ad Ariana Grande, Kid Cudi e Matthew Perry. Come annunciato in precedenza, anche Cate Blanchett e Rob Morgan reciteranno nel film.

McKay è il regista dietro Anchorman – La leggenda di Ron Burgundy, Fratellastri a 40 anni, Ricky Bobby – La storia di un uomo che sapeva contare fino a uno e La grande scommessa; e, sul piccolo schermo, il produttore e regista della premiatissima serie HBO Succession. Ha scritto e dirigerà Don’t Look Up, che segue due astronomi mentre intraprendono un tour mediatico per avvertire l’umanità di un imminente asteroide che potrebbe distruggere il pianeta. Lawrence e DiCaprio dovrebbero interpretare i due personaggi principali, ma non c’è ancora la conferma di Netflix. Le riprese dovrebbero iniziare entro la fine dell’anno.

DiCaprio intanto è impegnato in Killers of the Flower Moon di Martin Scorsese, adattamento del libro di David Green. Streep ha un altro film Netflix in arrivo a dicembre, The Prom di Ryan Murphy, insieme alla commedia HBO Max di Steven Soderbergh Let Them All Talk. Chalamet, che ha già recitato con Streep in Piccole donne di Greta Gerwig, sarà il protagonista di Dune di Denis Villeneuve, fa parte del cast di The French Dispatch di Wes Anderson e interpreterà Bob Dylan in Going Electric di James Mangold. Patel, dopo il successo della commedia romantica musicale Yesterday di Danny Boyle, è apparso di recente in Tenet di Christopher Nolan.

Il film più recente di McKay, Vice – L’uomo nell’ombra, biopic sull’ex vicepresidente Dick Cheney, è stato nominato a otto Oscar, incluso quello per il miglior film. McKay ha vinto un Academy Award per La grande scommessa del 2015, aggiudicandosi il premio per la sceneggiatura non originale.