Home Cinema News Cinema

Leonardo DiCaprio ha salvato un naufrago con il suo yacht, alla faccia del Titanic

L'attore si trovava in vacanza nel mar dei Caraibi e, dopo una notte di ricerche, ha recuperato un marinaio disperso in mare da 11 ore: "C'era una probabilità su 1 miliardo di salvarlo", ha detto il capitano della nave

Leonardo DiCaprio sul palco del Global Citizen Festival

Foto: Theo Wargo/Getty Images for Global Citizen

Lo scorso 30 dicembre, Leonardo DiCaprio ha salvato salvato la vita a un marinaio 24enne caduto da una nave da crociera nelle acque dei Caraibi vicino all’isola di St Martin. Come riferito dal Sun, il ragazzo era ubriaco nel momento della caduta in mare. Disperso per circa 11 ore, il marinaio è stato salvato dalla nave guidata dalla star di Hollywood, che si trovava in vacanza insieme alla fidanzata Camila Morrone.

“Lo yacht di Leonardo era l’unica barca che si è impegnata a cercarlo al largo dell’isola di St Barts”, riporta il quotidiano inglese citando una fonte, “la lussuosa imbarcazione dell’attore ha navigato nel mare agitato, trovandolo all’alba poco prima dell’arrivo di una tempesta”. Stando al racconto di un testimone, “il capitano della nave, in preda al panico, aveva inviato un messaggio di emergenza, e Leonardo e la sua squadra sono stati gli unici a rispondere. Erano l’unica chance per quel poveretto di salvarsi”. Chance che, secondo le fonti, il capitano della nave aveva stabilito attorno a “una su un miliardo”. Tuttavia, dopo una notte intera di ricerche, il naufrago è stato avvistato “gravemente disidratato” nei pressi dell’isola di Saba, dove la nave di DiCaprio è riuscita a recuperarlo, a dargli cibo, acqua e vestiti asciutti prima di contattare la guardia costiera e dare la buona notizia.

Insomma, una specie di rivincita per DiCaprio, che nella storia del marinaio francese deve aver rivisto per un attimo le vicende del ‘suo’ Jack interpretato in Titanic. E sarà forse per quanto accaduto che, durante la cerimonia di premiazione ai Golden Globes 2020, Brad Pitt ha voluto dedicare la statuetta assegnatagli come miglior attore non protagonista proprio al suo compagno di set per C’era una volta ad Hollywood, concludendo il suo discorso con “E comunque, io avrei condiviso con te la zattera”, riferendosi proprio alla scena più celebre del film diretto da James Cameron.

Altre notizie su:  leonardo dicaprio