Home Cinema News Cinema

Lena Dunham e il cast di “Girls” contro la violenza sulle donne

Ispirate dal fatto di Stanford, le quattro protagoniste della serie hanno condiviso un video di supporto

Lena Dunham è creatrice di "Girls", negli Stati Uniti è appena finita la quinta stagione

Lena Dunham è creatrice di "Girls", negli Stati Uniti è appena finita la quinta stagione

Il cast di Girls, capitanato da Lena Dunham, ha condiviso un video di supporto per la ragazza stuprata (di cui non sono state rese note le generalità) da Brock Allen Turner, 20enne ex studente della Stanford University.

Nel video Allison Williams, Jemima Kirke e Zosia Mamet, oltre alla creatrice della serie invitano a “supportare, ascoltare, agire”, nei confronti delle donne che subiscono violenza.

Brock Allen Turner è stato di recente condannato a sei mesi (su 14 anni di pena massima prevista) per aver violentato nel gennaio 2015 una ragazza che era in stato di incoscienza all’interno del campus. Il giudice, nel leggere la sentenza, ha dichiarato che una pena più lunga sarebbe stata troppo pesante per Turner. La condanna è stata ritenuta leggera da gran parte dell’opinione pubblica: di parere contrario il padre dello studente che ha dichiarato che i mesi di carcere sono «un prezzo pesante da pagare per soli 20 minuti di azione». La lettera completa del padre si può leggere qui sotto.

Nei giorni scorsi è stata condivisa integralmente la lettera scritta dalla vittima.

Altre notizie su:  Lena Dunham girls