Home Cinema Anteprime Cinema

‘Le Mans ’66 – La grande sfida’, Matt Damon racconta la rivalità tra Ford e Ferrari

In questa featurette in anteprima, l'attore parla del suo personaggio, un ex pilota al quale viene chiesto di progettare una macchina da corsa rivoluzionaria in grado di battere la Ferrari

“Questo film è una classica storia in cui vince il perdente. All’epoca della corsa di 24 ore di Le Mans, Ferrari dominava. Era semplicemente un maestro, costruttore e ideatore di queste macchine bellissime famose in tutto il mondo per incarnare la perfezione”. In Le Mans ’66 – La grande sfida Matt Damon interpreta l’ex pilota Carroll Shelby che all’apice del successo, a causa di una grave patologia cardiaca, viene a sapere che non potrà mai più correre. Shelby si reinventa un lavoro come progettista e venditore di automobili in un magazzino di Venice Beach, con un team di ingegneri e meccanici di cui fa parte l’irascibile collaudatore Ken Miles (Christian Bale). Quando le vetture di Shelby ottengono a Le Mans un ottimo piazzamento alle spalle del venerabile Enzo Ferrari, la Ford Motor Company ingaggia il giovane visionario e impulsivo per progettare una macchina da corsa rivoluzionaria, in grado di battere la Ferrari sul difficilissimo circuito francese.

“Avevano entrambi 40 anni, Miles era alla fine della sua carriera e quella era la sua ultima chance”, spiega Damon nella featurette in esclusiva su Rolling Stone. “Il film si concentra su questa dinamica, il rapporto tra i due e tutte le varie relazioni al suo interno. In particolare su come questi uomini così diversi ma con un profondo e duraturo rispetto l’uno per l’altro provino a realizzare l’impossibile”.

“Ho sempre detto che avrei scelto i film in base al regista, è la prima cosa che considero e la prima domanda che faccio”, afferma l’attore. “Poi vengono la sceneggiatura, il ruolo, ovviamente chi altro parteciperà: quando ho sentito che ci sarebbero stati James Mangold e potenzialmente anche Christian Bale ho deciso”.

Le Mans ’66 – La grande sfida è al cinema dal 14 novembre.

Leggi anche