Le dimensioni non contano: nasce MAX3MIN, un nuovo festival di corti, anzi cortissimi | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Le dimensioni non contano: nasce MAX3MIN, un nuovo festival di corti, anzi cortissimi

100 titoli da tutto il mondo. Di massimo 3 minuti ciascuno

Le dimensioni non contano. Anzi, sì: corto è bello. No: cortissimo. Nasce MAX3MIN, il nuovo festival (di cui Rolling Stone è media partner) dedicato ai cortometraggi che sanno veicolare un’idea, uno stile, una visione del mondo in pochissimo tempo: “massimo 3 minuti”, appunto. La prima edizione, in streaming gratuito worldwide sulla piattaforma MAX3MIN, si terrà dal 10 al 21 marzo.

«Le canzoni durano pochi minuti, e difatti le riascoltiamo più volte: perché non farlo anche con i film?»: è l’intuizione dell’ideatrice Martina Schmied, scenografa italo-argentina che ha sfidato i creator di immagini a rimettere in discussione i modi che usiamo per raccontare, superando le categorie a cui siamo abituati. Ovvero: la lunghezza “classica” del cinema, ma anche i tempi rigidi della serialità televisiva; la concisione elegante delle short story, ma anche la frammentarietà superveloce delle Instagram stories. Film che sono come haiku, però da vedere, in grado di leggere la realtà contemporanea, di sperimentare, di tentare nuovi linguaggi e nuove strade. Rispondendo a una sola richiesta: siate brevi, per favore.

Risultato: 100 titoli da tutto il mondo, selezionati tra oltre 2.700 iscrizioni provenienti da 97 Paesi, tutti diversissimi tra loro. Dall’animazione alla sperimentazione, dalla fiction al documentario, passando per temi come l’inevitabile pandemia che ci ha travolti (e che ha bloccato l’industria cinematografica), ma anche humour spesso nerissimo, nuove tecnologie, detour etnografici e plot sentimentali.

Il programma di proiezioni del festival segue un principio di loop screening: tutti i giorni, dal 10 al 21 marzo, un gruppo di 10 cortometraggi sarà disponibile per 24 ore, così da consentire a tutti i fusi orari di poter assistere alla proiezione e votare i propri preferiti, su una piattaforma realizzata appositamente per il concorso. Un festival-playlist che porta lo spettatore in ogni parte del mondo, e che punta a stimolare lo spettatore a guardare e riguardare i film anche più e più volte. Come si fa con le canzoni, appunto.

La cerimonia di premiazione live si terrà il 21 marzo, con una classifica dei 10 migliori doc presentati. Il primo classificato riceverà il Premio per il Miglior Film del valore di 3.000 euro, per la produzione di un nuovo cortometraggio. Ad assegnare il premio sarà una giuria internazionale composta da: Tony Kaye, regista di American History X; Elisa Bonora, montatrice; la fumettista e plastic artist sudamericana PowerPaola; Enrico Gabrielli, fondatore della band Calibro 35; Martina Pastori, regista e filmmaker specializzata in videoclip e fashion film.

Altre notizie su:  Max3Min