L’attrice Catherine Spaak è morta a 77 anni | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

L’attrice Catherine Spaak è morta a 77 anni

La famiglia ha confermato il decesso tramite una nota, in cui ha anche annunciato che i funerali si terranno «in forma strettamente privata». Nel 2020 era stata colpita da un'emorragia cerebrale

Foto di Andrea Ronchini/NurPhoto via Getty

L’attrice, conduttrice e cantante Catherine Spaak è morta nella serata di domenica 17 aprile: aveva 77 anni. Catherine era nata a Boulogne-Billancour, in Francia, nel 1945.

Figlia di Charles Spaak, sceneggiatore di consolidata fama (si è occupato della scrittura di film come Siamo tutti assassini, Il grande vessillo e I peccatori guardano il cielo) e dell’attrice Claudie Clèves, e nipote dell’ex primo ministro belga Paul-Henri Spaak, ha debuttato in Italia nel 1960, recitando in Dolci inganni di Alberto Lattuada, dove interpretava la 17enne Francesca: un’esperienza che avrebbe condizionato i suoi ruoli successivi, incentrati sullo stereotipo dell’adolescente spregiudicata.

Lo stesso personaggio, con tutte le variazioni del caso, è stato mutuato in diverse pellicole nella prima metà degli anni ’60, come Diciottenni al sole, Il sorpasso, La noia, La calda vita, La parmigiana, La bugiarda e La voglia matta, sul cui set ha conosciuto il suo primo marito Fabrizio Capucci, che ha sposato nel 1963 e dalla cui unione, di breve durata, è nata Sabrina, attrice di teatro. Dal 1972 al 1979, invece, è stata legata a Johnny Dorelli, da cui ha avuto il figlio Gabriele. Altri due i matrimoni nella sua vita: quello nel 1993 con l’architetto Daniel Rey e quello nel 2013 con Vladimiro Tuselli.

Negli stessi anni Spaak diede inizio alla sua carriera da cantante: la Dischi Ricordi le offrí un contratto e vennero pubblicati i suoi primi 45 giri, tra cui Mi fai paura e L’esercito del surf, esperienze che hanno radicato ulteriormente la sua immagine nell’immaginario collettivo italiano.

A partire dalla metà degli anni ’80, Catherine Spaak ha quasi completamente abbandonato il cinema per dedicarsi alla tv, dove è stata conduttrice per anni della trasmissione Harem ma anche di Forum, dal 1985 al 1988. Nel 2007 ha preso parte alla terza edizione di Ballando con le stelle, mentre nel 2015 ha partecipato come concorrente all’Isola dei famosi.

Nel 2020, pochi giorni prima dell’inizio del primo lockdown, Catherine Spaak è stata colpita da un’emorragia cerebrale. A Storie Italiane ha raccontato: «Non provo nessuna vergogna a parlarne. Tante persone che hanno problemi di salute tendono a nasconderlo. Sei mesi fa ho avuto un’emorragia cerebrale e, successivamente, delle crisi epilettiche dovute alla cicatrice. Voglio che alle persone arrivi un messaggio: se siamo malati non dobbiamo vergognarci. Un’emorragia non fa piacere a nessuno, ma oggi sono qui con il sorriso, con la capacità di ragionare e di parlare, ma anche di ribellarmi. Non ho perso la mia grinta e il mio coraggio. Dico a tutti che si va avanti».

La famiglia ha confermato il decesso tramite una nota, in cui ha anche annunciato che i funerali si terranno «in forma strettamente privata».