La star di ‘Lost’ Evangeline Lilly ha protestato contro l’obbligo vaccinale | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

La star di ‘Lost’ Evangeline Lilly ha protestato contro l’obbligo vaccinale

«Non è questa la via giusta», ha scritto sui social confermando la sua presenza al corteo No Vax a Washington D.C. E i fan le voltano le spalle

Evangeline Lilly in ‘Ant-Man and the Wasp’

Foto: Marvel Studios

Evangeline Lilly, conosciuta come Kate di Lost e più di recente protagonista femminile dei due film Marvel dedicati ad Ant-Man (e di conseguenza tra i volti del gran finale Avengers: Endgame), si è schierata contro l’obbligo vaccinale.

Sui social ha confermato la sua partecipazione alle proteste dello scorso fine settimana a Washington D.C. in favore della “sovranità del corpo”.

E, sempre sul suo profilo Instagram, ha motivato così la sua posizione: «Penso che nessuno debba mai essere obbligato a iniettarsi qualunque cosa nel corpo contro la propria volontà, e sotto la minaccia di attacchi violenti, arresto e detenzione senza processo, perdita del lavoro e della casa, impossibilità di proseguire il proprio percorso di studi, separazione dai propri cari e alienazione sociale».

«Non è questa la via giusta», ha continuato, «non è un metodo sicuro, non è salutare. E non è amore. Capisco che il mondo abbia paura, ma non credo che sia questa la risposta che risolverà i nostri problemi. Ero “pro choice” prima del Covid e lo sono ancora».

Lilly si era già schierata all’inizio della pandemia contro il distanziamento sociale e la quarantena, sostenendo: «Alcune persone danno più valore alla loro vita che alla libertà, altre scelgono la libertà».

«Mi scuso con le persone colpite da questa pandemia», aveva aggiunto più tardi, «non era mia intenzione ferire nessuno. Quando ho scritto questo post, cercavo di infondere calma in un momento di isteria. Ora capisco che stavo proiettando le mie paure in una situazione che è già spaventosa e traumatica di suo».

Ora non mancano naturalmente le contestazioni al post dell’attrice, che ha deciso di non commentare ulteriormente le sue parole. E i fan dell’Universo Marvel prendono le distanze da lei sui social.

Il prossimo progetto di Evangeline Lilly è proprio un altro capitolo del ciclo del Marvel Cinematic Universe starring Paul Rudd: Ant-Man and the Wasp: Quantumania, atteso nelle sale per il 2023.

Nella filmografia dell’attrice ci sono anche The Hurt Locker di Kathryn Bigelow, i due capitoli dello Hobbit di Peter Jackson e il recente Confini e dipendenze di Nicholas Jarecki.

Ecco il post Instagram di Lilly:

 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

 

Un post condiviso da Evangeline Lilly (@evangelinelillyofficial)