‘La scuola cattolica’ è stato davvero censurato? | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

‘La scuola cattolica’ è stato davvero censurato?

Il film di Stefano Mordini dal romanzo Premio Strega di Edoardo Albinati, che ricostruisce il delitto del Circeo, è stato vietato ai minori di 18 anni. Ma per molti è un atto più grave: ecco cosa sta succedendo

Francesco Cavallo, Luca Vergoni e Giulio Pranno nella ‘Scuola cattolica’ di Stefano Mordini

Foto: Warner Bros. Italia

La scuola cattolica, il film di Stefano Mordini tratto dal romanzo Premio Strega di Edoardo Albinati, è stato vietato ai minori di 18 anni. Ma per molti, specie nel cinema romano, questo è un atto più grave rispetto a un semplice divieto: è una vera e propria censura. Il film ricostruisce senza sconti (nemmeno visivi) il delitto del Circeo, al centro dell’ultima – crudissima – sequenza.

Oggi sul Giornale è uscita la ricostruzione di quello che sarebbe successo in sede ministeriale: «A nulla sono valse le accorate difese dello stesso regista Stefano Mordini, del produttore Roberto Sessa, delle interpreti Valentina Cervi e Valeria Golino, e pure dell’autore del romanzo Edoardo Albinati, ascoltati dal vivo, come consente la legge, da ben due commissioni congiunte di revisione cinematografica della Direzione generale cinema e audiovisivo del ministero della Cultura», scrive Pedro Armocida.

Il divieto è arrivato lo stesso, ed essendo una manovra usata in rarissimi casi, per molti è una vera e propria censura.

Tanto più dopo le dichiarazioni del Ministro della Cultura Dario Franceschini, lo scorso aprile, a proposito del fatto che ogni tipo di censura sarà abolito con la nuova legge sulla revisione cinematografica.

In ogni caso, il Ministero si smarca dall’accusa di aver censurato il film: «Lo stesso Ministero della Cultura, paradossalmente pure finanziatore del film, sottolinea come La scuola cattolica esca in sala, quindi senza censura e senza tagli, ma con uno dei divieti previsti anche dalla nuova normativa a tutela dei minori», come riporta la ricostruzione del Giornale.

Ma il dibattito resta accesissimo.

La scuola cattolica, da oggi nelle sale, è stato presentato in anteprima all’ultima Mostra di Venezia. E anche al Lido ha diviso pubblico e critici.

Nel cast, accanto a partecipazioni straordinarie di volti notissimi come Valeria Golino, Jasmine Trinca, Riccardo Scamarcio, Fabrizio Gifuni e Valentina Cervi, tanti giovani attori del nostro star system, da Benedetta Porcaroli a Giulio Pranno.

Qui il trailer del film: