Home Cinema News Cinema

Kit Harington: «Cambio tantissimo per ogni ruolo da interpretare»

Uno dei protagonisti di 'Game of Thrones' racconta la campagna girata a Napoli con Matteo Garrone

Benvenuti in un mondo in cui tutti possono essere The One, proprio come il profumo di Dolce & Gabbana. Così raccontano i frame di vita vera del video documentario girato da Matteo Garrone con una telecamera portatile. Protagonista Kit Harington, che qui si racconta.

La storia è ambientata a Napoli, la conoscevi?
Conosco Venezia, la Sicilia e ora sono tornato a Napoli, dove non mi aspettavo una troupe così verace, una via di mezzo fra un film e il teatro. Il set è una piazza in cui la festa è andata avanti anche dopo il finale. Un’esperienza umana e professionale intensa.

Qual è il tuo rapporto con Dolce & Gabbana?
Sono fantastici, amo non solo la loro moda, ma il modo in cui la fanno. E il loro profumo: è stato il primo che ho comprato da ragazzo.

Pensi di avere un appeal italiano?
In realtà penso di sì, anche se mi sento molto inglese dentro. Mio padre è biondo, mia madre mora. Cambio tantissimo a secondo del ruolo che devo interpretare, e, in questo caso, mi sento italiano. Non credi?

Cosa hai apprezzato del progetto?
Mi piace il modo in cui Dolce & Gabbana pensano le loro campagne, quel senso di divertimento, di leggerezza autentica. Quando entri in questo mood, succede che devi tirare fuori una parte nascosta di te.

Il profumo per un uomo conta?
È un accessorio, come l’orologio, che sembra fatto apposta per soddisfare la vanità dei maschi. Può diventare un alleato anche con le donne.

Cosa c’è nel tuo futuro?
Tante cose: recitare, produrre, fare il regista. Voglio continuare a “coltivarmi” nel mio settore, con differenti ruoli, e anche scrivere. Fare un po’ tutto, ma mai contemporaneamente.

Leggi anche