Home Cinema News Cinema

Kanye West è il re dei trailer cinematografici

Da 'The Social Network' ad 'Atomic Blonde': ecco i brani del rapper usati nei promo dei film

Kanye west

Se guardando promo al cinema vi è sembrato di sentire Kanye West non è solo una vostra impressione. Kanye è il re dei trailer. La sua Wolves è al centro del teaser della serie tv Netflix Ozark (ed era già stata usata per il thriller Unforgettable, con Katherine Heigl che impazzisce di gelosia a causa di Rosario Dawson). Da Atomic Blonde a The Wolf of Wall Street il lavoro del rapper è stato utilizzato per pubblicizzare molti film. Con ottimi e pessimi risultati. Eccoli.

Power – The Social Network

Nessuna canzone è stata sfruttata nei trailer quanto Power di Kanye. Il singolo è uscito il 28 maggio del 2010 e appartiene al quinto album in studio di West, My Beautiful Dark Twisted Fantasy. Pochi mesi dopo la ritroviamo a commentare le immagini di The Social Network, dove probabilmente ne è stato fatto l’uso migliore, visto che l’inizio del testo è coerente con la storia di Zuckerberg “I’m livin’ in the 21st century / Doin’ something mean to it / Do it better than anybody you ever seen do it”. Il problema è che dà lì in poi il brano è praticamente ovunque: da Limitless a Broken City, dal disastroso reboot di Fantastic Four a Power Rangers.

Black Skinhead – The Wolf of Wall Street

Black Skinhead e il lupo con la L maiuscola interpretato da Leonardo Di Caprio? Un perfect match. In Atomic Blonde invece un mash up di questo brano e Personal Jesus dei Depeche Mode fa da sfondo al montaggio di Charlize Theron che fa il mazzo a tutti. Ma proprio a tutti. Altro abbinamento azzeccassimo.

I Am a God – Assassin’s Creed

Idealmente il brano dove Kanye proclama la sua onniscienza avrebbe potuto essere perfetto per l’adattamento cinematografico del popolarissimo videogame. Ma non funziona il film con Michael Fassbender e nemmeno la scelta del brano per il trailer. Scusa Fassie, non è colpa tua.

Runaway – The Night Before

Cosa c’entra Kanye con una commedia natalizia? C’entra, c’entra. Soprattutto se Seth Rogen, Joseph Gordon-Levitt e Anthony Mackie iniziano a suonare Runaway su un pianoforte gigante in un negozio di giocattoli. Strano ma figo.

Jesus Walks – Jarhead

Nel trailer del film con Jake Gyllenhaal uno dei brani più politici di Kanye arriva subito dopo Don’t Worry, Be Happy a esprimere perfettamente il pericolo cui i soldati stanno andando incontro.

No Church in the Wild feat. Jay-Z – Safe House

Il beat del pezzo è probabilmente l’unica cosa che attira: la scelta del brano per l’action-thriller con Denzel Washington e Ryan Reynolds ci sta, ma non è nulla di epico.

Heartless – The Girl on the Train

Perché fare un’altra operazione alla Cinquanta sfumature di grigio, con quella versione lenta di Crazy in love di Beyoncè? Questa volta la sventura è toccata ad Heartless, con relative aggiunte di pianoforte, percussioni e addirittura una viola. Vabbè.

Leggi anche