Home Cinema News Cinema

Jonathan Rhys-Meyers sarà Joe Strummer in “London Town”

Dopo "Velvet Goldmine" ed "Elvis" un altro ruolo musicale per l'attore irlandese che sarà il protagonista del film che racconterà proprio la storia dei Clash

L'attore irlandese Jonathan Rhys-Meyers sarà il nuovo Joe Strummer in "London Town"

L'attore irlandese Jonathan Rhys-Meyers sarà il nuovo Joe Strummer in "London Town"

Prendete questa frase con le pinze, ma: “i Clash ti cambiano la vita”. London Calling è un brano intergenerazionale, che viene ascoltato ancora oggi. E così tutta la loro musica, che ha segnato per sempre la storia del punk inglese. Sono stati in attività “solo” per 10 anni, ma i Clash restano una delle band più apprezzate dal pubblico e dalla critica. La voce di Joe Strummer, Joe “lo strimpellatore”, ha fatto da spina dorsale a molti dei loro brani: veniva da una famiglia benestante, ma ha saputo cantare – e urlare – per il proletariato. La rivoluzione degli anni ’70 in una canzone. Il coraggio, e la forza, di dire no concentrato in pochi versi ruvidi, decisi. “Police on my back. What I have done? Could you help me? Police on my back”.

Ieri è stata diffusa la notizia che presto – ancora non si sa quando, con precisione – inizieranno le riprese di London Town, un film che racconta proprio la storia dei Clash. Sarà un biopic diverso dal documentario del 1980, Rude Boy. Al centro della trama ci sarà un quattordicenne (Daniel Huttlestone), che comincerà ad ascoltare i Clash grazie a sua madre (Natascha McElhone). Jonathan Rhys-Meyers, che nella sua carriera ha già interpretato diversi musicisti e cantanti, interpreterà Joe Strummer. È stato il Re del Rock and Roll nella miniserie TV di CBS Elvis, vincendo un bel Golden Globes nel 2005, prima di lavorare con Woody Allen in Match Point. Precedentemente ha avuto un ruolo fondamentale nella scena glam-rock britannica in Velvet Goldmine (1998).

Altre notizie su:  Jonathan Rhys-Meyers