Johnny Depp ha risolto una delle sue cause legali

L'attore aveva accusato i suoi ex manager di frode.

Johnny Depp ha risolto una delle tante cause legali in cui è coinvolto e che sono state raccontate nella recente intervista di Rolling Stone. L’attore aveva citato in giudizio la società di gestione – dove lavorano i suoi ex manager- per 25 milioni di dollari l’anno scorso con l’accusa di frode. L’accordo è arrivato sabato nel corso di una sessione di mediazione, secondo Deadline. Il caso doveva andare in tribunale il 15 agosto. Non sono stati annunciati i termini della cosa.

“Johnny Depp è lieto di aver raggiunto un accordo con The Management Group in seguito alle azioni legali intraprese contro la società nel gennaio 2017”, ha detto a Rolling Stone un portavoce di Depp. “La causa intentata contro The Management Group – e il successivo accordo – è un’ulteriore dimostrazione del fatto che Johnny è determinato ad agire con fermezza per proteggere la sua reputazione personale e artistica nell’interesse della sua famiglia e della sua carriera”.

“In seguito all’accordo, Johnny è lieto di poter rivolgere tutta la sua attenzione ai suoi sforzi artistici, in particolare la seconda tappa del tour mondiale degli Hollywood Vampires, tutto esaurito, e il lancio di Animali fantastici 2: I Crimini di Grindelwald, che uscirà nelle sale a novembre di quest’anno”.

Nella causa, Depp ha affermato che la società ha gestito impropriamente i suoi soldi per quasi due decenni. Sosteneva che non tenessero registri appropriati, non pagassero le tasse in modo tempestivo, prestassero i suoi soldi senza il suo permesso e investissero i suoi soldi nelle loro iniziative imprenditoriali.

La compagnia, gestita da Joel e Robert Mandell, ha poi replicato all’attore. Sostenevano di aver ammonito Depp perché viveva oltre le sue possibilità, dicendo che aveva uno “stile di vita stravagante che costava più di 2 milioni di dollari al mese”. Tra le sue spese c’erano 30.000 dollari al mese per il vino, 50.000 per un magazzino e 200.000 per un jet privato. Deadline sostiene che Depp sia anche in una causa con il suo ex avvocato.

In altre notizie riguardanti le battaglie legali di Depp, l’attore è stato recentemente l’obiettivo di una causa intentata dal location manager nel film City of Lies, che ha affermato che l’attore l’ha colpito sul set. È stato anche citato in giudizio da due ex guardie del corpo, che hanno dichiarato di essere state messe in situazioni “tossiche” e di non essere state pagate correttamente.

Leggi anche: