Home Cinema News Cinema

‘John Wick 3 – Parabellum’, Keanu Reeves racconta l’incredibile sequenza in moto

"Questo film era così ambizioso che ho iniziato a prepararmi fisicamente quattro mesi prima", spiega l'attore

“Questo film era così ambizioso che ho iniziato a prepararmi fisicamente quattro mesi prima”, spiega Keanu Reeves, che torna nei panni del super-assassino John Wick per il terzo capitolo della saga, Parabellum. “Ci sono così tanti tipi diversi di sequenze d’azione – non solo stili più numerosi di arti marziali e più armi da fuoco, ma anche motociclette, cavalli e cani, quindi l’allenamento è stato molto intenso. Ma onestamente, lo adoro. Amo questo personaggio e amo l’universo di John Wick che abbiamo creato”.

In particolare c’è una sequenza in moto pazzesca girata sul ponte di Verrazzano, che Reeves e il regista Chad Stahelski raccontano nella featurette (che trovate in testa all’articolo) in anteprima assoluta su Rolling Stone.

“Ho visto un film chiamato The Villainess, l’aveva guardato anche Chad”, dice Keanu, che in passato ci aveva già parlato della sua passione per le due ruote. “Villainess è un film action grandioso, con una fantastica sequenza in moto” continua il regista, “Dopo aver visto la scena, io e il mio team stunt siamo rimasti di stucco e abbiamo pensato: ‘Oddio! è un’idea grandiosa!'”.

“Perché la gente ama i film di kung-fu, gli spaghetti western, gli inseguimenti d’auto di Steve McQueen, Charles Bronson che fa oscillare la sua ascia e l’azione di Die Hard degli anni ‘80? Penso che sia l’eccitazione che scaturisce dalle acrobazie che si percepiscono come reali ma che non sono state mai viste prima”, dice Stahelski. “Le persone rispondono alla narrazione che permea l’azione, ed è quello che continuiamo a fare con John Wick“.

In Parabellum il micidiale sicario ha rotto una delle due regole sacre della società degli assassini: ha ucciso nella zona franca dell’hotel Continental. Ora ha una taglia da 14 milioni di dollari sulla testa e tutti i killer del pianeta a dargli la caccia, ma sempre Winston (il grandissimo Ian McShane) dalla sua parte. Nel cast ci sono anche Halle Berry e Anjelica Huston.

In questo capitolo, Reeves vede il personaggio lottare contro se stesso tanto quanto il mondo intero. “C’è una battaglia di cui sta diventando più consapevole in Parabellum, una battaglia tra due parti di se stesso che chiamo John e John Wick”, spiega Reeves. “John è il ragazzo che vuole essere lasciato in pace, che cerca una vita tranquilla in cui ricordare sua moglie. Per farlo deve coinvolgere quel lato di John Wick capace di combattere fino alla morte. John Wick è l’unico che può aiutare John a sopravvivere”.

John Wick 3 – Parabellum arriva al cinema il 16 maggio.

Leggi anche