Home Cinema News Cinema

Joe Manganiello produrrà un film sugli Smiths. Con il benestare di Morrissey

"Shoplifters of the World" parlerà del fatto di cronaca del 1987, quando un ragazzo tenne in ostaggio il dj di una radio di Denver

Morrissey ha concesso il catalogo a un prezzo abbordabile

Morrissey ha concesso il catalogo a un prezzo abbordabile

L’attore Joe Manganiello (Magic Mike, Sabotage) sta producendo un film con la sua compagnia 359 Inc. sugli Smiths, riporta Pitchfork. Il film, chiamato Shoplifters of the World, è ispirato da un fatto di cronaca del 1987, quando un ragazzo di Denver tenne in ostaggio il dj di una stazione radio minacciandolo con una pistola perchè mandasse in onda solo canzoni degli Smiths.
Il film sarà ambientato proprio in quell’anno, quando la band annunciò il loro scioglimento. Stephen Kijak, esperto documentarista musicale (Jaco, Backstreet Boys: Show ‘Em What You’re Made Of) scriverà e dirigerà il progetto.

Manganiello parteciperà al film interpretando il dj della stazione radio, riporta Showbiz 411. Mentre l’attore non ha dato alcuna indicazione sul casting, ha scherzato con il magazine su Twitter, che ha titolato la notizia definendo gli Smiths una “punk rock band”, invitandogli a ripassare su Spotify.

Ha detto che il film è nato grazie ai precedenti legami tra Kijak e Morrissey. Il cantante inglese ha dato il permesso di utilizzare il catalogo della band a un “fee abbordabile”.

Leggi anche