Jim Carrey: «Sono disgustato da quello che è successo agli Oscar» | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Jim Carrey: «Sono disgustato da quello che è successo agli Oscar»

L'attore se l'è presa con la standing ovation dei presenti per Will Smith: «Sono senza spina dorsale, al posto di Chris Rock lo avrei denunciato. Quel video sarà lì per sempre»

Jim Carrey, foto Sipa USA / IPA

Jim Carrey ha criticato il pubblico degli Oscar per aver tributato una standing ovation a Will Smith dopo lo schiaffo a Chris Rock. Jim si è sentito “nauseato” dalle grida delle persone quando è stato annunciato che Smith aveva vinto l’Oscar come miglior attore per Una famiglia vincente – King Richard, e ha incolpato tutta Hollywood di essere «senza spina dorsale».

«Sono stato disgustato dalla standing ovation», ha dichiarato l’attore a CBS Mornings. «Mi sono sentito come se questa fosse un’indicazione molto chiara che non siamo più il club dei fighi».

Jim ha aggiunto che Will Smith avrebbe dovuto essere scortato fuori dal teatro in cui si teneva la cerimonia, ipotizzando che Chris Rock non ha sporto denuncia per evitare fastidi futuri. Lui, invece, non ci avrebbe pensato due volte: «Avrei fatto causa a Will per 200 milioni di dollari, perché quel video sarà lì per sempre. Se vuoi urlare dal pubblico e mostrare disapprovazione o dire qualcosa su Twitter va bene. Ma non hai il diritto di salire sul palco e prendere a schiaffi qualcuno perché ha detto qualcosa che non ti sta bene».

Il comico ha poi aggiunto: «Non ho niente contro Will Smith. Ha fatto grandi cose, ma quello non è stato un bel momento. Ha gettato un’ombra su un momento stupendo. È stato egoista».



Le scuse di Will Smith sono arrivate ieri, le trovate qui.