Home Cinema News Cinema

Il Giorno dei Morti è la scena di apertura del nuovo James Bond

Teschi, maschere e gonne a fiori: guarda il dietro le quinte dal set dell'ultimo capitolo della saga di spionaggio più famosa di sempre

«Volevo che il pubblico fosse catapultato nel bel mezzo di un ambiente molto ricco, esaltante», dice nel dietro alle quinte (qui sopra) il regista Sam Mendes: «È il Giorno Dei Morti messicano, ovunque guardi trovi colori, dettagli, vita. Abbiamo costruito carri allegorici e pupazzi giganteschi. I costumi poi sono stupendi, frutto di un minuzioso lavoro a mano.»

Questo è più o meno il riassunto di una delle scene di apertura di Spectre, il nuovo capitolo della saga di James Bond di cui abbiamo un assaggio direttamente dal set. L’avrete notato, la scena si svolge nel marasma di suoni e colori del Día de los Muertos. Ovvero, la festa dei Morti che si celebra in Messico il 2 novembre. Guardatelo qui sopra e fatevi venire la voglia irresistibile di divorare il nuovo film dell’agente doppio zero che ha conquistato più donne del jeans a vita bassa.

Leggi anche