Home Cinema News Cinema

L’intervista a Thony, avvocatessa tossicomane in “Ho ucciso Napoleone”

L'attrice e cantautrice ci racconta come si è trasformata in Enrica, per difendere Micaela Ramazzotti, nel film di Giorgia Farina. In uscita il 26 marzo

Il lavoro, l’amore, il futuro, tutto in macerie nel giro di un giorno. Anita (Micaela Ramazzotti) si ritrova seduta sull’altalena di un parco giochi licenziata in tronco e incinta del suo capo, sposato e padre di famiglia. È una storia di vendetta raffinata e senza scrupoli, che potete vedere in anteprima, nella clip video qui sopra.

Thony, cantautrice e attrice italiana di origini polacche, ci racconta come si è trasformata in Enrica, un’avvocatessa che per stare al passo con la sua carriera, si fa di anfetamina.

Il film di Giorgia Farina uscirà il prossimo 26 marzo, ecco la locandina:
Poster Ho Ucciso Napoleone

Leggi anche