Il salvataggio dei giovani thailandesi diventerà un film

Pure Flix Entertainment, la casa di produzione di 'God's Not Dead', adatterà la storia per il grande schermo

Solo ieri si è conclusa – con successo – l’operazione di salvataggio dei giovani calciatori thailandesi intrappolati da tre settimane in alcune caverne, e un film sulla vicenda è già in produzione. L’idea è di Michael Scott, CEO e fondatore della casa di produzione (di film religiosi) Pure Flix Entertainment.

«Il coraggio e l’eroismo che ho visto sono stati d’ispirazione, quindi sì, produrremmo un film», ha detto all’Hollywood Reporter. «Non sarà religioso, l’importante è che sia d’ispirazione». Il film verrà co-prodotto da Kaos Entertainment, e Scott è già in contatto con i sommozzatori e con le famiglie dei ragazzi.