Home Cinema News Cinema

‘Il nome della rosa’ diventa una serie con John Turturro

L'attore americano interpreterà Guglielmo di Baskerville, mentre Rupert Everett sarà Bernardo

“Il 16 agosto 1968 mi fu messo tra le mani un libro dovuto alla penna di tale abate Vallet, Le manuscript de Dom Adson de Melk”, si apre così Il nome della rosa, il primo romanzo di Umberto Eco pubblicato per la prima volta nel 1980.

L’opera racconta – tramite l’espediente del manoscritto ritrovato – la vicenda di un monastero benedettino, in particolare quella di Guglielmo da Baskerville e del suo allievo Adso da Melk, coinvolti nelle indagini su uno strano omicidio. Il nome della rosa, uno dei 100 libri del secolo secondo Le Monde, è diventato un film, girato da Jean-Jaccques Annaud nel 1986 con Sean Connery nel ruolo di protagonista.

Ora il capolavoro di Eco diventerà una serie tv prodotta da Rai Fiction. I personaggi principali saranno interpretati da John Turturro (suo il ruolo di Guglielmo di Baskerville), Rupert Everett (l’inquisitore Bernardo) e Damien Hardung (Adso da Melk). La serie si svilupperà in otto episodi e sarà girata da Giacomo Battiato.

Leggi anche