Il look da bulla di Kristen Stewart alla prima di ‘Personal Shopper’ | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Il look da bulla di Kristen Stewart alla prima di ‘Personal Shopper’

Lei è una degli astri più splendenti di Hollywood e il suo nuovo film, "Personal Shopper", ne è l'ennesima riprova: una pellicola travestita da ghost story con cui il regista Olivier Assayas ritrae la nostra società, ossessionata dalla tecnologia quasi fosse una ‘presenza malvagia’

Kristen Stewart durante la premiere di Personal Shopper del 7 marzo a Los Angeles. Foto di Allen Berezovsky/Getty Images

Kristen Stewart durante la premiere di Personal Shopper del 7 marzo a Los Angeles. Foto di Allen Berezovsky/Getty Images

Kristen Stewart non è più quella di Twilight da diversi anni ormai, e il suo nuovo film Personal Shopper è l’ennesima riprova che con lei ci troviamo davanti a uno dei talenti più fulgidi del cinema contemporaneo.

Kristen Stewart in Personal Shopper. Copyright Carole Bethuel

Kristen Stewart in Personal Shopper. Copyright Carole Bethuel

Ieri a Los Angeles, in occasione della prima della pellicola diretta dal regista francese Olivier Assayas, l’attrice ha sfoggiato un look più rock che mai, presentando davanti ai fotografi con i capelli rasati e ossigenati. Nel film, presentato in concorso al Festival di Cannes 2016, la Stewart veste i panni di Maureen, una ragazza americana che vive a Parigi lavorando come consulente per gli acquisti per la spietata modella Kyra, interpretata da Nora von Waldstatten.

Kristen Stewart in Personal Shopper. Copyright Carole Bethuel

Kristen Stewart in Personal Shopper. Copyright Carole Bethuel

Ma l’imperiosa Kyra, che preferisce scrivere messaggi alla sua assistente piuttosto che parlarle, per Maureen è solo un lavoro come un altro. Infatti, la ragazza si sta allenando per diventare una medium, in modo così da riuscire a mettersi in contatto con il fratello gemello Lewis, recentemente scomparso a causa di una disfunzione cardiaca congenita da cui anche Maureen è affetta. Proprio per questa ragione, infatti, i gemelli si erano promessi che il primo a morire avrebbe cercato di mettersi in contattato con l’altro, ma durante la notte in cui Maureen prova a comunicare con il fratello accade un imprevisto, quando una forza oscura invade il suo cellulare attraverso dei minacciosi SMS.

Kristen Stewart in Personal Shopper. Copyright Carole Bethuel

Kristen Stewart in Personal Shopper. Copyright Carole Bethuel

Già annunciato come un film da non perdere, Personal Shopper uscirà nelle sale italiane il prossimo 13 aprile: una pellicola che, fingendo i tratti della ghost-story, riesce a costruire una toccante critica alla società contemporanea, ossessionata dalla tecnologia quasi fosse una ‘presenza malvagia’ capace di affogare le nostre vite dentro un’apatia artificiale.