Home Cinema News Cinema

“I saw the light”, premiere del film a Nashville: Hiddleston canta dal vivo nei panni di Hank Williams

La pellicola sull’icona del country, che dovrebbe vedere la luce nelle sale nel marzo 2016, è stata presentata negli scorsi giorni: a sorpresa un mini – live del protagonista

C’era una volta un uomo semplice ma determinato, che con la sua chitarra e il suo cappello a tesa larga ha letteralmente cambiato il modo di concepire la musica a cavallo tra gli anni ’40 e ’50. Il genere musicale del quale è diventato una vera icona, un simbolo indiscusso a livello internazionale è il country. Il nome dell’artista in questione è Hank Williams. E proprio a mister Williams il regista Marc Abrahams ha dedicato un omaggio su pellicola: I saw the light, titolo che riprende uno dei più grandi successi del cantautore del 1948, un connubio tra gospel e country che non poteva assolutamente passare inosservato, diverso da qualsiasi altra cosa sentita sino ad allora. Il film, che sarà proiettato nelle sale nel 2016, è l’adattamento cinematografico del libro Hank Williams: the biography scritto da Colin Escott e pubblicato nel 1994.

La storia di Hank Williams si intreccia con la Grande Depressione e la Seconda Guerra Mondiale, ed è la storia di un uomo che incontra la musica molto presto, conosce fama e fortuna, viene sopraffatto dai vizi (alcool e droghe) e abbraccia la morte altrettanto presto: il suo corpo viene rinvenuto esanime sui sedili posteriori di una Cadillac, aveva solo 29 anni.
Ad interpretare il ruolo di Hank Wlliams è Tom Hiddleston, attore inglese e star del cinema, celebre per aver interpretato il ruolo del “cattivo” in Thor e in The Avengers, ma anche il vampiro bello e dannato di Only lovers left alive – solo gli amanti sopravvivono del visionario Jim Jarmush. Nel cast della pellicola ci sono anche Elizabeth Olsen, Bradley Whitford, David Krumholtz e Cherry Jones.

«Spero che tutti coloro che non conoscono Hank Williams, dopo aver visto questo film, acquistino i suoi dischi perché credo sia un artista straordinario. Mi auguro che ci sia curiosità nello scoprire di più riguardo la sua vita e al suo grande impatto sulla musica negli Stati Uniti», ha detto Hiddleston a Rolling Stone Country. L’attore, che è anche protagonista di Crimson Peak, ha trascorso parecchie settimane a Nashville prima di girare il film: ha dovuto imparare a camminare, a muoversi e a parlare come Williams, nativo dell’Alabama, nonché a cantare come lui, con la supervisione del produttore musicale Rodney Crowell. La colonna sonora del film, a proposito, è stata realizzata con strumenti musicali e modalità di registrazione vintage.

Hiddleston ci ha preso talmente tanto gusto nel vestire i panni di Hank Williams che ha lasciato tutti a bocca aperta durante la premiere del film. Negli scorsi giorni, infatti, I saw the light è stato presentato allo storico Belcourt Theatre di Nashville. Dopo la proiezione della pellicola, Tom è salito sul palco insieme agli attoriche interpretano la parte della band di Williams, i Drifting Cowboys, ed ha cantato all’Acme Feed & Seed imbracciando la chitarra usata nel film. Tra i pezzi suonati dal vivo Long Gone Lonesome Blues, Jambalaya (on the Bayou) e Hey Good Lookin’, oltre ad I saw the light.

«E quando me ne sarò andato e starai davanti alla mia tomba, di’ solo che Dio ha chiamato a casa un vagabondo», cantava Williams in Ramblin’ man. Il perfetto riassunto dell’artista e dell’uomo che è stato.

Leggi anche