Home Cinema News Cinema

‘Homemade’: da Paolo Sorrentino a Kristen Stewart, 17 corti girati durante il lockdown

La raccolta di minifilm arriverà su Netflix il 30 giugno

Foto: Franco Origlia/Getty Images

Si intitola Homemade, arriverà in streaming il 30 giugno, ed è il progetto (a sorpresa) targato Netflix e realizzato durante il lockdown. Ovvero: 17 corti d’autore, diretti da alcuni dei nomi più interessanti della scena contemporanea, girati nel pieno della quarantena. C’è anche il nostro Paolo Sorrentino, insieme a colleghi più o meno illustri: dai cileni amatissimi nel circuito dei festival Pablo Larraín e Sebastián Lelio al francese Ladj Ly, che l’anno scorso ha esordito col bellissimo I miserabili. Fino a due attrici notissime che per l’occasione passano dietro la macchina da presa: Kristen Stewart e Maggie Gyllenhaal, che hanno girato il loro minifilm rispettivamente a Los Angeles e nel Vermont, dove erano “isolate”.

«Homemade è stata una grande sfida per chi desidera narrare», dichiara il premio Oscar Paolo Sorrentino. «Trovare nella propria casa, e senza nient’altro a disposizione una storia e dei personaggi mi ha fatto sentire come quando, da ragazzino, sognavo di fare questo lavoro».

Gli altri registi ingaggiati per il progetto, prodotto da The Apartment Pictures con Fabula, sono Rachel Morrison, Rungano Nyoni, Natalia Beristáin, Sebastian Schipper, Naomi Kawase, David Mackenzie, Nadine Labaki con Khaled Mouzanar, Antonio Campos, Johnny Ma, Gurinder Chadha e Ana Lily Amirpour.