Home Cinema News Cinema

Harrison Ford sarà il protagonista del sequel di “Blade Runner”

Non sarà diretto da Ridley Scott, coinvolto nella produzione del film. In trattativa il regista di "Prisoners" ed "Enemy" Denis Villeneuver

Rick Deckard in una scena del film "Blade Runrer"

Rick Deckard in una scena del film "Blade Runrer"

A più di trent’anni dall’originale, Harrison Ford sarà il protagonista del sequel del capolavoro della fantascienza Blade Runner.

Secondo l’americano Deadline le riprese inizieranno nel 2016, sceneggiatura di Hampton Fancher (co-autore del primo film) e Michael Green (Lanterna Verde).

Cambio alla regia: al posto di Ridley Scott ci sarà probabilmente Denis Villeneuve (Prisoners, Enemy). Scott, che ha dato la notizia che un sequel era in fase di sviluppo già nel 2012, sarà invece il produttore esecutivo.

Non sto solo facendo un sequel con un sacco di azione per vedere quanto lontano possiamo andare con gli effetti speciali”

Ridley Scott

«Non sto facendo un sequel pieno azione per dimostrare fino a dove possiamo arrivare con gli effetti speciali, non si può. Blade Runner ha descritto un futuro molto credibile ed è stato così influente che non si possono cambiare troppo le cose» ha detto Scott a MTV.

«Siamo onorati che Harrison si unisca a noi in questo viaggio con Denis Villeneuve, che è un grande talento, come abbiamo sperimentato personalmente in Prisoners» aggiungono Andrew Kosove e Broderick Johnson, i direttori della casa di produzione cinematografica Alcon Entertainment. «Hampton e Michael, con Ridley Scott, stanno realizzando un fedele ed entusiasmante sequel per uno dei film più famosi di tutti i tempi e non potremmo essere più entusiasti di così».

Leggi anche