Guarda le clip in esclusiva di ‘Napolitaners’ | Rolling Stone Italia
Home Cinema News Cinema

Guarda le clip in esclusiva di ‘Napolitaners’

Il docufilm di Gianluca Vitiello è stato presentato in anteprima alla Santeria di Milano con uno showcase di Clementino

«Tra New York e Napoli vedo tante similarità: New York è piena di energia come Napoli, c’è sempre un gran via vai. E la gente o è contentissima o è incazzatissima». A parlare è una delle protagoniste di Napolitaners, il documentario di Gianluca Vitiello, artista e speaker di Radio Deejay, sui ragazzi che hanno lasciato la città partenopea per cercare una nuova strada all’estero.

Il film racconta Napoli con lo sguardo di chi ci è nato e oggi la vive da lontano, scrivendo una sorta di diario di vita e di viaggio in diverse parti del mondo: dalla Grande Mela a Berlino, da Milano a Tokyo attraverso ritratti-interviste. «I motivi per tornare a Napoli sono tanti: è la città più bella del mondo. Un motivo per non tornarci è perché è troppo bella… No, il motivo per non tornarci è quello per cui siamo andati via, e cioè che non eravamo più a nostro agio lì» racconta un’altra delle protagoniste da Berlino, mentre si fa un caffè con l’immancabile moka portata da casa. «Vedere tutti insieme la partita, fare quelle cose che rendono il senso di essere napoletani nel piccolo: incontrarsi per prendere solo il caffè e poi andarsene» le fa eco un’altra, che subito dopo si commuove. Un vero e proprio omaggio alla “napoletanità” in trasferta: l’uscita nelle sale è prevista per l’autunno e nella colonna sonora c’è il brano Tu t’e scurdat’ ‘e me di Liberato.