Home Cinema News Cinema

Gli Oscar cambiano regole, in gara anche i film in streaming

Eliminato, per la prossima edizione, il requisito per cui un film doveva uscire in sala almeno per sette giorni

Gli Oscar si adeguano alla pandemia: nell’edizione 2021 saranno candidati anche i film distribuiti direttamente in streaming, senza passare dalle sale, eliminando così il requisito per cui un film ha bisogno di una uscita in sala di almeno sette giorni per qualificarsi.

Non tutti i film che usciranno sulle piattaforme potranno però essere nominati. Per ottenere la candidatura infatti, dev’esserci una data pianificata precedentemente per l’uscita nei cinema, oltre ad aver reso disponibile il film sul sito streaming riservato all’Academy entro 60 giorni dalla pubblicazione sulle piattaforme.

«Niente può eguagliare la magia di una sala cinematografica», spiega il presidente dell’Academy in una nota. «Ma questo periodo drammatico ci costringe a fare un’eccezione nelle regole per l’ammissibilità ai premi. Il lavoro deve essere sostenuto e celebrato, soprattutto in un momento come questo».

Leggi anche