Home Cinema News Cinema

Gli Oscar 2020 non avranno un conduttore

Dopo l'abbandono di Kevin Hart per il Twitter-gate nel 2019, è il secondo anno consecutivo che l'Academy sceglie di non avere un host per la cerimonia

Foto: Kevin Winter/Getty Images

La 92esima edizione degli Academy Award non avrà un host ufficiale, lo conferma Variety.

Mercoledì il presidente di ABC Entertainment Karey Burke ha confermato la decisione: “Siamo certi che avremo un set di nomination molto popolari”, ha detto. “E abbiamo messo insieme un sacco di elementi incredibili: sarà un spettacolo molto divertente, dopo quello dello scorso anno”.

Nel 2019, per la prima volta in 30 anni, gli Academy Award sono andati in onda senza un conduttore. Inizialmente Kevin Hart aveva accettato, ma ha declinato l’invito a 48 ore dall’annuncio, dopo che una serie di tweet omofobici è riemersa online. Prima di allora, gli Oscar erano rimasti senza un presentatore per l’ultima volta nel 1989, quando Rob Lowe mise in scena una ridicola parodia di Proud Mary con Biancaneve.

Le nomination per gli Academy Award 2020 saranno annunciate il 13 gennaio e la cerimonia si terrà il 9 febbraio.

Altre notizie su:  Oscar