Home Cinema News Cinema

George Michael si racconta in ‘Freedom’

Nel documentario prodotto e narrato dallo stesso cantante anche il contributo di amici e colleghi fra cui Naomi Campbell, Liam Gallagher, Jean Paul Gaultier e Elton John

Sarà proprio George Michael a raccontare la sua vita in Freedom, il documentario registrato prima della morte della pop star, deceduto il giorno di Natale del 2016.

La pellicola sarà incentrata in particolare sul periodo in cui Michael lasciò gli Wham! all’apice del successo, per poi incidere il suo album solista Listen Without Prejudice Vol. 1ristampato in una nuova edizione speciale – che lo proiettò nell’Olimpo del pop. Nel documentario, inoltre, verrà raccontata la vicenda che vide il musicista impegnarsi in una durissima battaglia legale contro la sua etichetta discografica da cui uscì sconfitto.

Sullo sfondo la vita personale del cantante: dalla tragica morte del compagno Anselmo Feleppa, ucciso dall’Aids, fino agli amici e ai colleghi rimasti sempre vicino a Michael. Infatti, tra i personaggi che hanno prestato il proprio volto al documentario ci sono anchee supermodelle , Naomi Campbell, Christy Turlington, Cindy Crawford, Tatjana Patitz e Linda Evangelista, che raccontano l’esperienza sul set del video di Freedom! ’90.

Hanno inoltre rilasciato delle interviste Stevie Wonder, Elton John, Ricky Gervais, Nile Rodgers, Mark Ronson, Tracey Emin, Liam Gallagher, Mary J. Blige, Jean Paul Gaultier, James Corden e Tony Bennett.

George Michael: Freedom è stato diretto dallo stesso cantante insieme a David Austin, quest’ultimo anche nei panni di produttore esecutivo, mentre la premiere del doc è prevista per sabato 21 ottobre, alle ore 21, su Showtime, il canale parte del network televisivo di proprietà della CBS.

Leggi anche